Aumentato del 4,5% nel 2011 il traffico dei passeggeri all’aeroporto di Torino

Voli e Trasporti

Aumentato del 4,5% nel 2011 il traffico dei passeggeri all’aeroporto di Torino

Aeroporto di Torino
Aeroporto di Torino

L’aeroporto di Torino Caselle ha iniziato il 2012 festeggiando gli ottimi risultati dell’attività del vecchio anno che ha segnato un vero record nel traffico dei passeggeri che sono aumentati del 4,5% rispetto al 2010, per un totale in cifre di 3.710.485, di cui più di 2,2 milioni hanno volato su linea nazionale e 1,2 milioni su voli internazionali.

Il dato va di pari passo con le decisioni di alcune compagnie aree di confermare e potenziare i collegamenti, ad esempio Ryanair che ha mantenuto il volo per Dublino e ha introdotto i voli per Edimburgo, East Midlands e Parigi Beauvais, Air Italy che ha reso operativo il volo per Olbia, Alitalia ha raddoppiato le frequenze giornaliere verso Amsterdam e aperto i voli per Olbia e Reggio Calabria, mentre Air Vallée e Belle Air hanno lanciato i voli rispettivamente per Pescara e Tirana. Molta importanza ha rivestito anche l’inaugurazione del volo Turkish Ailines per Istanbul, mentre per il 2012 sono stati annunciati i prossimi voli di Air Vallée per la citta rumena di Iasi e i voli di Tap per Lisbona a partire dal mese di giugno.

Le compagnie aeree che nel 2011 hanno segnato la maggior presenza di passeggeri sull’aeroporto di Torino sono state Alitalia con 1,257 milioni di passeggeri Alitalia raggiunge da Torino le destinazioni di Alghero, Amsterdam, Bari, Lamezia Terme, Mosca, Napoli, Olbia, Palermo, Reggio Calabria e Roma), Ryanair con più di 575 mila passeggeri diretti a Barcellona Girona, Bari, Brindisi, Bristol, Brussels Charleroi, East Midlands, Edimburgo, Dublino, Ibiza, Londra Stanstead, Parigi Beauvais e Trapani.

Segue Air Italy-Meridiana Fly al terzo posto, poi Lufthansa, Wind Jet, Blu Express e Air France.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...