Aumentato il turismo in Trentino grazie alle sinergie tra Air Berlin, Aeroporto di Verona e Trentino Marketing

Voli e Trasporti

Aumentato il turismo in Trentino grazie alle sinergie tra Air Berlin, Aeroporto di Verona e Trentino Marketing


La ITB, Fiera internazionale del turismo di Berlino, è stata l’occasione per Air Berlin, Aeroporto Catullo di Verona e Trentino Marketing, di effettuare un un bilancio di un anno di collaborazione. La compagnia Air Berlin, compagnia low cost che garantisce livelli di servizio davvero elevati, dall’aprile 2011 serve da Verona le destinazioni tedesche di Dusseldorf e Berlino e ha trasportato, in quadi un anno dall’inaugurazione di queste tratte, 85383 passeggeri. Questi dati sono importanti perché segnano il successo di Air Berlin come compagnia aerea, dell’Aeroporto di Verona che ha visto crescere il traffico passeggeri e per la regione Trentino Alto Adige che ha visto, a sua volta, un aumento del flusso turistico tedesco. L’aeroporto di Verona è stato infatti scelto da migliaia di turisti tedeschi come punto di riferimento per raggiungere poi luoghi di turismo come il Lago di Garda e le Dolomiti. Sono stati 430 mila i turisti tedeschi che hanno visitato il Trentino Alto Adige nel periodo tra i medi maggio e ottobre 2011, il 17% di questi si è servito dell’aeroporto di Verona per raggiungere la meta finale della vacanza trentina. Le previsioni dell’andamento del fluso turistico dalla Germania sono positive anche per l’estate 2012 in vista della quale Air Berlin ha portato a sei le frequenze settimanali dei voli da Verona per Berlino e Dusseldorf.

Susanna Sciacovelli, direttore generale Air Berlin per l’Italia così commenta: “Crediamo che nella promozione sia fondamentale l’alleanza fra Compagnia Aerea, l’Aeroporto e il Trentino, che ha un’offerta estremamente attraente per il mercato tedesco. Con Trentino Marketing abbiamo già sviluppato insieme azioni di comunicazione e promozione congiunta come scambi di visibilità sui nostri rispettivi siti web, che hanno dato ottimi risultati. Sicuramente porteremo avanti anche nei prossimi mesi nuove iniziative congiunte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...