Auricolari esplodono in volo, un'australiana ustionata - Notizie.it

Auricolari esplodono in volo, un’australiana ustionata

News

Auricolari esplodono in volo, un’australiana ustionata

Auricolari esplodono in volo, un'australiana ustionata
Auricolari esplodono in volo, un'australiana ustionata

Una giovane ragazza australiana è stata ustionata durante un volo dopo che gli auricolari che portava alle orecchie sono esplosi.

La società di sicurezza dei trasporti in Australia, ovvero l‘Australian Transport Safety Bureau (ATSB), ha diramato una allerta in quanto una giovane donna che stava viaggiando su un volo in direzione Melbourne partendo da Pechino, ha subìto delle contusioni e delle bruciature dal momento che la batteria degli auricolari che stava ascoltando sono esplosi.

La notizia è emersa solo oggi, ma è nel mese di febbraio che è successo questo terribile episodio. La donna sul volo che la stava portando a casa, ha raccontato di essersi addormentata mentre era intenta ad ascoltare la musica e si è poi svegliata in quanto ha sentito qualcosa esplodere, ma non pensava fosse l’esplosione delle sue cuffie.

Ecco il suo racconto dopo aver sentito l’esplosione: “Mi sono sentita bruciare in viso, mi sono toccata la faccia e questo ha fatto scendere le cuffie sul collo.

Mi sentivo ancora bruciare, così ho afferrato le cuffie e le ho gettate sul pavimento. Facevano scintille e c’erano piccole fiamme”.

In seguito all’esplosione dei suoi auricolari, ha subìto delle bruciature sia al volto che ai capelli che alla mano. I passeggeri che erano sullo stesso volo hanno provato molto disagio e a causa della puzza e delle componenti elettriche che si sono bruciate. A questo punto, la ATSB, ovvero la società di trasporto dei voli, che non ha svelato la marca delle cuffie, ha semplicemente detto che può succedere che le cuffie esplodano e ha avvisato con delle linee guida il giusto comportamento e atteggiamento da tenere in aereo quando si ascolta della musica e si usano gli auricolari.

A rischio esplosione non sono solo le cuffie, ma anche altre componenti, come per esempio le batterie, quando per esempio si usano batterie che non sono originali. A causa dell’esplosione della batteria, il Galaxy Note 7 è stato ritirato dal mercato proprio per evitare danni.

Gli hoverboard sono un altro accessorio che rischia l’esplosione come successo la scorsa settimana in Pennysilvania dove una bambina è morta per lo scoppio di questo oggetto mentre era in carica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche