Autista 118 ha un infarto ma salva il paziente, ‘è un eroe’

Cronaca

Autista 118 ha un infarto ma salva il paziente, ‘è un eroe’

Massimiliano Ceci, 51 anni, sposato e padre di una ragazza di 15 anni, ora è conosciuto come “l’eroe del 118”. Autista di ambulanze del 118, durante il trasporto di una paziente 91enne all’ospedale San Paolo di Civitavecchia, si è accorto di sentire un peso sul petto e dolori al braccio sinistro, ha riconosciuto i sintomi dell’infarto, ha avvisato Dario Mastrodonato il collega paramedico ma ha continuato a guidare.

L’uomo ha monitorato Massimiliano per tutto il viaggio, che in prossimità dell’ospedale è peggiorato in modo evidente con sudorazione fredda e dolori in aumento, ma non si è arreso. Gli operatori del pronto soccorso, allertati, gli hanno praticato una trombolisi, il cuore è andato in fibrillazione e si è fermato, ma per fortuna è ripartito. Nel frattempo la donna che era in ambulanza è stata prontamente soccorsa e curata per un problema cerebrale risolto grazie al sacrificio di Massimiliano Ceci che ha rischiato per lei la propria vita.

Lo spavento per il rischio corso lo ha indotto a smettere immediatamente di fumare e ad evitare qualsiasi situazione di stress.

E’ stato elogiato dalla direzione dell’Ares per aver mess o al primo posto la vita della paziente.

1 Trackback & Pingback

  1. Autista 118 ha un infarto ma salva il paziente, ‘è un eroe’ | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche