Autostrade siciliane, galleria al buio per furto di rame

Attualità

Autostrade siciliane, galleria al buio per furto di rame

I continui furti di rame riguardanti le gallerie delle principali autostrade siciliane ha assunto negli ultimi anni i contorni di un vero e proprio allarme sociale, che sta mettendo a repentaglio la sicurezza di autisti e autotrasportatori.

Per la grande quantità di rame asportato dagli autori dei furti del prezioso metallo ci sono sempre più lampade spente e non c’è alcuna luce in fondo al tunnel. Da tempo molte gallerie della Palermo-Catania e della Catania-Siracusa giacciono letteralmente al buio compromettendo gravemente la sicurezza della viabilità siciliana.

Ma, precisa l’Anas, per la gravità del danno arrecato da questa piaga non è possibile dire quando tornerà la luce nelle gallerie rimaste al buio. E’ sempre più frequente trovarsi all’interno di galleria autostradale siciliana e percorrerla al buio per poi essere abbagliati dalla luce una volta fuori dal tunnel. Una sensazione che può mettere seriamente a rischio passeggeri e autisti e con l’estate potrebbe diventare sempre più accentuata con rischi altissimi per l’incolumità dei viaggiatori.

Dall’Anas spiegano che “alcuni impianti di illuminazione di gallerie lungo la A19 in territorio nisseno risultano non funzionanti a causa di ripetuti furti di cavi elettrici che ne hanno compromesso il regolare funzionamento.

Tali furti comportano costosi interventi di ripristino della linea”. Per questo motivo si stimano lunghi i tempi per il ripristino del normale funzionamento dell’impianto elettrico all’interno delle gallerie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*