Autovelox, multa nulla se il segnale velocità non è ripetuto COMMENTA  

Autovelox, multa nulla se il segnale velocità non è ripetuto COMMENTA  

9564-autovelox-300x225

E’ stata emessa di recente una sentenza che porterà modifiche al Codice della Strada. Il provvedimento della Corte di Cassazione riguarda gli autovelox, i dispositivi di rilevazione della velocità che si trovano su tutte le strade. In particolare, l’ordinanza n. 11018/14 del 20 Maggio 2014 ha stabilito che la multa per eccesso di velocità accertato mediante autovelox non è valida se il segnale con il limite di velocità non è ripetuto dopo l’incrocio.


In pratica, quando si impone un limite di velocità inferiore rispetto a quello che previsto in genere sulla strada, dopo ogni incrocio il segnale con il limite di velocità deve essere ribadito, altrimenti la sanzione diventa inefficace. Con questa sentenza la Suprema Corte accoglie il caso di un automobilista calabrese a cui era stato contestato un eccesso di velocità risultato tramite autovelox.


 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*