Autunno 2015, il trend è il cappello

Donna

Autunno 2015, il trend è il cappello

Quest’autunno, sembra proprio che tutti, ragazze e ragazzi, siano stati contagiati dalla sindrome del Cappellaio Matto. Ovunque vada, qualcuno sfoggia un borsalino o un cappello in feltro. Entrando in un negozio, perciò, non potrete fare a meno anche voi di uscire a testa alta, ma coperta!

Ecco quali sono le forme e i colori più facili da trovare e le occasioni per indossarli:

  • Cappello in feltro: Ideale per andare a fare shopping con le amiche, per iniziare una normale giornata con un po’ più di glam o per una passeggiata all’aria aperta. È il cappello giusto per questo periodo, dalle linee che ricordano ancora l’estate, ma morbido e caldo per affrontare il primo freddo. I colori sono quelli autunnali, dal rosa cipria al bordeaux, in tutte le loro sfumature. Che aspettate allora? Scegliete quello che vi sta meglio!Cappelli1Cappelli2 7788003001_1_1_3 Cappelli3
  • Berretti in lana: Inutile, da freddolose non potete fare nulla e, mentre la gente gira ancora con cardigan e shorts, voi avete tre maglioni uno sopra l’altro.

    Ecco, dunque, una soluzione comoda, ma non per questo poco fashion: ci sono tantissimi originali berretti pronti a scaldare i vostri mille pensieri.Cappelli5Cappelli4

  • Night hats: Per uscire la sera, sia per un aperitivo o una cena , sia per un concerto o un drink nei locali, questo accessorio diventerà il vostro miglior compagno di sempre, poiché donerà un tocco di originalità ai vostri outfit. Perciò, osate e trovate quello che vi rispecchi. Potete optare per il classico basco francese, che dona un’aria più intellettuale, o per un qualcosa di più rock, come una coppola in pelle.Cappelli6Cappelli8Cappelli7Cappelli9
  • Per lui: Ma non dimenticatevi del vostro partner! Potrebbe essere, infatti, il regalo ideale per la vostra dolce metà (e magari l’occasione per sbarazzarvi di quell’orrendo ammasso di lana sferruzzato dalla nonna!)
    Cappelli12 Cappelli11 cappelli10
    Siete pronti a far perdere la testa a chi non ce li ha?

Leggi anche