Avaria su aereo Alitalia, atterrato senza carrello

Cronaca

Avaria su aereo Alitalia, atterrato senza carrello

E’ atterrato senza uno dei tre carrelli, finendo reclinato sull’ala desta, un’aereo Alitalia partito dall’aeroporto di Madrid e diretto allo scalo romano di Fiumicino. Il pilota del velivolo ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza dopo che il carrello non si è aperto: l’allarme è scattato alle 2030 quando il pilota ha avvisato la torre di controllo che ha confermato il problema riscontrato. L’atterraggio è avvenuto poco dopo le 21, dopo che la pista era stata cosparsa di schiuma per controllare eventuali disastrose conseguenze. Fortunatamente grazie all’abilità del pilota e dopo diversi tentativi falliti, l’aereo è atterrato senza dannie senza alcuna conseguenza per i 151 passeggeri presenti, fatti scendere dagli scivoli di emergenza e poi assistiti dal personale di Aeroporti di Roma e di Alitalia. Verrà aperta un’inchiesta, come disposto dall’ Agenzia Nazionale per la sicurezza del. Due investigatori sono stati inviati a Fiumicino per svolgere un sopralluogo e stabilire le cause dell’ avaria.

L’ aereo e’ un Airbus A320 costruito nel giugno del 2010.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche