Avvocati indignati per la gaffe del ministro Cancellieri COMMENTA  

Avvocati indignati per la gaffe del ministro Cancellieri COMMENTA  

Dilagano sui social network i post al vetriolo degli avvocati che si sono sentiti offesi dalle parole pronunciate dal Ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri sabato scorso a Napoli, mentre un cospicuo gruppo appartenente a tale categoria stava protestando fuori dall’ex Tribunale Castel Capuano. La Cancellieri, ignara del fatto che il microfono era acceso, ha sussurrato all’orecchio del magistrato che gli era accanto: “Li vado ad incontrare, così ce li leviamo dai piedi”.


Immediate le reazioni degli avvocati sul web, c’è anche chi, in segno di protesta, sostituisce la foto del profilo con la scritta: “Sono un avvocato, e non mi levo dai piedi”.

La polemica assume toni accesi e qualcuno chiede anche che il Ministro chieda pubblicamente scusa alla categoria o, in caso contrario, si dimetta.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*