Ayers Rock, i segreti del monolite più imponente dell’Australia

Viaggi

Ayers Rock, i segreti del monolite più imponente dell’Australia

ayers rock

Tutti conosciamo Ayers Rock, l'imponente monolite nella prateria australiana, ma siete sicuri di saperne tutti i segreti? Ecco tutto quello che non sapevate ancora su Ayers Rock...

Ayers Rock, l’ imponente massiccio roccioso dell’ Australia, è stato inserito nella lista dei Patrimoni mondiali dell’Umanità dell’Unesco dal 1987. E’ il simbolo del paese, e ogni anno è visitato da milioni di turisti. Ma siete sicuri di sapere tutti i segreti del monolite più famoso del mondo?

Le dimensioni

Ayers Rock si trova nel Territorio Federale del Nord, all’interno del Parco nazionale Uluru-Kata Tjuta. Il primo segreto che pochi conoscono è che in realtà l’enorme monolite è soltanto un ventesimo della roccia, la maggior parte della quale è nascosta sotto terra. Il monolite infatti misura 864 metri di altezza, ma ben 7 chilometri sono sotto la superficie terrestre. In pratica è come la punta dell’iceberg…

Anche la lunghezza è stupefacente: ben 380 metri, con una circonferenza di circa 9 chilometri.

ayers rock

Gli altri due monoliti del parco

Ayers Rock non è l’unico monolite della zona; a circa 25 km c’è il Kata Tjuta, letteralmente “molte teste”, che si estende per oltre 21 km quadrati.

L’aspetto è molto diverso dalla sommità piatta di Ayers Rock, perchè comprende 28 cupole costituite di un misto di tre distinti materiali: granito, basalto e scisto.

Il Monte Conner è invece a circa 88 chilometri da Ayers Rock, cui somiglia molto, ma la sua sommità è molto più piatta e liscia.

L’immenso monolite

La notizia sensazionale è che da recenti studi si è appurato che i tre monoliti, anche se così distanti l’uno dall’altro, fanno parte di un unico enorme monolite, in gran parte sepolto nella sabbia, di dimensioni asteroidali. Infatti l’affascinante ipotesi degli studiosi suggerisce che questo immenso monolite potrebbe essere in realtà quel che resta di una luna terrestre caduta sulla terra intorno a 3,5 miliardi di anni fa. L’ardita ipotesi è che la luna sia stata morfologicamente simile alla luna marziana Phobos, e che sia precipitata sulla Terra conficcandosi nel continente australiano.

ayers rock

Composizione della roccia e morfologia

Ayers Rock è un enorme blocco di roccia arenaria, caratterizzato da una superficie molto dura e pareti estremamente lisce a strapiombo.

Avvicinandosi però si nota che la superficie non è perfettamente liscia, ma nasconde piccoli anfratti, piccole grotte e molte sorgenti. Ci sono anche antichi dipinti degli aborigeni, risalenti a migliaia di anni fa, che raccontano le leggende legate alla roccia.

Il monolite ha una intensa colorazione rossa visibile anche in lontananza, ma questo colore cambia in maniera spettacolare (dall’ocra, all’oro, al bronzo, al rosa, al viola) in funzione dell’ora del giorno e della stagione, a causa di cristalli di minerali come i feldspati. Per questo motivo i turisti adorano fotografarlo nelle diverse ore del giorno.

ayers rock

Miti e Leggende

Gli aborigeni hanno tantissime leggende e miti su Ayers Rock, che loro chiamano Uluru, ma la maggior parte sono segrete e non posso essere rivelate ai non aborigeni. Inoltre alcune parti del monolite non possono essere fotografate perchè sono considerate sacre, e le pareti non possono essere scalate, cosa che invece i turisti amano fare.

Nel 1985, dopo anni di proteste e contrattazioni, il governo australiano ha restituito la proprietà di Uluru alla popolazione aborigena, ma dettando due condizioni: per 99 anni il monolite sarà gestito da entrambe le parti, e i turisti potranno scalarlo.

Alla fine di questo periodo Ayers Rock tornerà ad essere proprietà esclusiva degli aborigeni che potranno disporne liberamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche