Babbo Natale e l’incanto del Parco fa segnare il tutto esaurito a Cuneo

Attualità

Babbo Natale e l’incanto del Parco fa segnare il tutto esaurito a Cuneo

Cuneo – “Babbo Natale e l’incanto del Parco” fa segnare il tutto esaurito, quest’anno con un’affluenza davvero da record. Nonostante i posti disponibili, rispetto allo scorso anno, fossero circa 200 in più, l’edizione di quest’anno esaurisce i posti, costringendo il Parco a chiudere le iscrizioni ancora prima dello scorso anno.
L’evento, ormai diventato un classico del Natale cuneese per i più piccoli, e giunto alla sua sesta edizione, si terrà quest’anno venerdì 21 e sabato 22 dicembre , dalle ore 17 alle 21, e porterà con sé molte sorprese e novità.
Anzitutto sarà un Natale all’insegna della solidarietà: infatti sarà l’occasione, per tutti i bambini partecipanti, di poter donare uno dei loro giocattoli che non utilizzano più all’Associazione Onlus Abio di Cuneo, che a sua volta li distribuirà al reparto pediatria dell’ospedale Santa Croce di Cuneo e si occuperà di rifornire anche una piccola area accoglienza per bambini all’interno del Pronto Soccorso di Cuneo.
I bambini potranno visitare i luoghi incantati dell’area naturale protetta, incontrando gli aiutanti di Babbo Natale e gli elfi del suo villaggio, indaffarati più che mai, perché tutto sia pronto per la notte tanto attesa.
Quest’anno, in particolare, i bambini saranno immersi nella magia del Natale, con le sue luci magiche ed i suoi elfi misteriosi, in un inedito tratto di percorso preparato dal Parco proprio per loro.

Non mancheranno naturalmente lo stalliere con i suoi asinelli, Mamma Natale e i suoi piccoli aiutanti e, forse, qualche altra sorpresa speciale…
Alla fine della passeggiata a tutti i bambini verrà offerta la merenda: quella di un tempo, con il pane caldo appena sfornato dal fornaio con cioccolata o marmellata, e bevande calde servite in tazze di ceramica, portate da ogni partecipante, in modo da ridurre la produzione di rifiuti, all’insegna del tema del riuso e del rispetto dell’ambiente.
L’evento è organizzato nell’ambito delle attività finanziate dal P.I.T. (Piano Integrato Transfrontaliero) sostenuto dall’Unione Europea all’interno del Programma Interreg Alcotra 2007 -2013.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche