Baby Monitor Motorola: i migliori modelli da scegliere

Donna

Baby Monitor Motorola: i migliori modelli da scegliere

E' importante sapere, mentre si svolgono altri lavori, di poter sempre controllare il proprio bambino piccolo per questo è essenziale la tecnologia dei Baby Monitor.

Non prendiamoci in giro, se non si è mamme o papà o non lo si sta per diventare è complicato mettersi nei panni di un genitore, soprattutto se si è dall’altro lato, ovvero quello dei figli.

E’ facile guardare male nostra madre quando si preoccupa per noi perché non ha ancora ricevuto il messaggio che stiamo tornando dalla discoteca alle tre di notte. Valle a spiegare che tu gliel’hai mandato, ma eri in un posto che non prendeva e probabilmente avevi anche finito il 3g senza accorgertene, arrivato a casa probabilmente, qualsiasi età tu abbia e qualsiasi scusa tirerai fuori dal cilindro, la sfuriata ci sarà comunque. Questo però è semplicemente un sintomo di affetto che porta spesso all’apprensione che aumenta naturalmente quando i bimbi sono ancora piccoli. Perciò se non si vuole rischiare di rimanere fino ai quattro anni del pargolo confinate nella sua stanza dei giochi per paura di perderlo di vista, utile e funzionale sarebbe l’acquisto di un Baby Monitor in modo da poter vedere e sentire sempre vostro figlio.

Questo permetterà alle mamme di avere più tempo per se stesse senza dover sempre convivere con l’apprensione che possa accadere qualcosa al piccolino nella culla senza che se ne rendano conto. Formato da una telecamera e una trasmittente vi permetterà di rimanere sempre in contatto. Soprattutto quando i bambini sono più piccoli, siccome i primi anni di età sono i più delicati e anche i più faticosi. Se c’è un modo per alleggerire un po’ l’impegno allora le soluzioni sono ben accette, una di queste è l’utilizzo dei Baby Monitor.

Funzionamento

I Baby Monitor sono degli apparecchi che possono tenere sempre sotto controllo il vostro bambino, soprattutto quando non siete con lui nella stessa stanza. Essendo marchingegni elettronici anche loro hanno subito un’evoluzione impressionante. Partendo da semplici Walkie-talkie di media potenza hanno poi integrando fra gli hardware anche uno schermo e una fotocamera che oltre a permettere ai genitori di udire l’infante da anche l’immagine del bambino per sapere sempre dove si trova.

Esistono anche dei baby monitor con tecnologia wireless che permettono di collegare l’apparecchio al proprio smartphone oppure al computer per poter vedere il piccolo ovunque noi siamo.

Esistono diverse tecnologie che vengono utilizzate per i Baby Monitor:

  1. La tech: con un raggio molto potente che permette di vedere il bambino da più angoli della casa. A questo viene aggiunta un’altra qualità importante: la tecnologia anti-interferenza, una delle migliori, per avere un ottimo segnale.
  2. Ad infrarossi: In aggiunta ai precedenti permettono di avere anche una perfetta visione notturna della stanza. Con questo modello i genitori si trasformano in veri supereroi con la super vista, guarda dove ci porta la tecnologia.
  3. Con ninna nanna: non riesce a dormire? C’è il Baby Monitor con ninna nanna che ci pensa, ancora meglio di Mary Poppins!
  4. Indossabile: si tratta di Baby Monitor di ultima generazione brevettato dagli Usa e non ancora uscito sul mercato.

    Sono dei piccoli marchingegni (spesso colorate e con forme giocose) che possono essere applicati alla tutina, oppure indossati come cavigliere e monitorano il battito cardiaco del neonato e la temperatura.

Uno dei miglior Baby monitor audio è offerto dalla motorola con il modello MBP16, che è anche il più venduto, ma questa marca sta spaziando anche verso i territori dei Baby Monitor video offrendo delle ottime soluzioni. La miglior tecnologia per quanto riguarda gli Speaker è quella bidirezionale che permette al genitore di sentire e di parlare con il bambino. Il primo Baby Monitor è stato venduto nel 1937 e si chiamava “Radio Nurse”. Dall’ora sono stati fatti molti, molti passi in avanti.

Motorola

La Motorola è nata come un’azienda statunitense produttrice principalmente di microprocessori, cellulari ed orologi e il suo nome originale era Galvin Manufacturing Corporation. L’impresa ha sede in un sobborgo di Chicago, ma la società è stata divisa nel 2011 in Motorola Solutions e Motorola Mobily, quest’ultima acquistata da Google.

Conosciuta maggiormente come produttrice di cellulari la Motorola però si è spinta in altre frontiere della tecnologia come i Baby Monitor. Detentrice del primo modello di smartphone a conchiglia, lo StarTac.

Modelli Motorola

  • MBP16

Eccolo, l’MBP16 di cui abbiamo già parlato. Uno dei Baby Monitor più apprezzati e venduti sul mercato per l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Colore Bianco al prezzo di 66,89€ con spedizione gratuita, recensioni entusiaste che gli fanno ricevere 4.5 stelle su 5. Grazie alla tecnologia Dect si può essere certi di ricevere un segnale pulito senza il rischio di interferenze. In aggiunto c’è anche il monitoraggio della temperatura della stanza un sistema di comunicazione a due vie. Lo schermo di visualizzazione è di 1 pollice emmezzo, inclusa la funzione ninna nanna per fare addormentare il vostro bambino.

Una spesa tutto sommato moderata che permette però di acquisire un ottimo prodotto. A volte è meglio investire delle somme un po’ più alte subito per avere poi dei migliori risultati nel lungo termine.

  • MBP 33S (Video)

Senza dover fare un mutuo per comprare un Baby Monitor a vostro figlio c’è il modello dell Motorola MBP 33S al prezzo di 128€ con uno sconto del 29%. Il video ha un’ampiezza di 2,8 pollici con una portata di 300 metri e una risoluzione 640 X 480 Pixel.

Possono essere supportate un numero massimo di quattro telecamere, naturalmente solo ad uso domestico.

Visione notturna ad infrarossi e controllo remoto della telecamera. Comunicazione bidirezionale. Altro che bat caverna, i genitori di oggi possono avere più tecnologie di una stazione di controllo per spie.

  • MBP85

Se si vuole essere liberi dal spesso piccolo schermo dato in dotazione, allora questo è il Baby Monitor che fa per voi.

Infatti la telecamera utilizza la tecnologia Wirless che permette di vedere il bambino su qualsiasi apparecchio collegato: smartphone, computer, tv, …

Il prezzo sale a 149 € spedizione gratuita. Connettività Wi-Fi & 2.4 GHz attivabile con app Hubble da cercare nei vari store. Visione notturna ad infrarossi e telecamera direzionabile con controllo remoto. Possiede anche rilevamento temperatura oltre che al movimento e ai rumori. La comunicazione è sempre bidirezionale. La dimensione del prodotto è 8 x 8 x 10 cm.

Immaginatevi finalmente comodamente seduti sul divano che vi guardate un bel film, tranquilli perché sul telefono di fianco a voi avete l’immagine di vostro figlio e potete controllare ogni vola che volete i suoi movimenti. Non male come prospettiva vero?

  • MBP421

Se non volete rinunciare alla comodità di vedere il bambino, ma volete spendere qualcosa in meno, allora c’è MBP421 al modico prezzo di 85,82€.

E’ vero, lo schermo è molto piccolo, solo 1, 8 pollici, ma è anche vero che il costo è molto conveniente. Le caratteristiche essenziali ci sono tutte e alla fine quello è l’importante. Bisogna affrettarsi però perché rimangono solamente più due articoli di questo prodotto che può essere spedito a casa (con spedizione gratuita) o anche ricevuto con l’opzione ritira in negozio. Il colore bianco e la forma piccola e compatta. Le votazioni sono altalenanti, ma comunque inferiori ai modelli precedenti.

  • MBP27

A circa 179€ troviamo questo modello Motorola. Con sensore di temperatura a infrarossi senza contatto per bambini (febbre) e liquidi (acqua del bagnetto, latte,…). Linea bidirezionale e movimento panoramico, inclinazione e zoom.

Le pile sono incluse e le votazioni molto alte 4,5 stelle su 5. Schermo un po’ piccolo, 2,4 pollici. Portata massima 300 metri. I clienti lo commentano con toni entusiastici, soprattutto per la funzione controllo temperatura e liquidi (anche se non precisissima) e il fatto che si possa anche parlare al bambino da una stanza all’altra. Telecamera ad alta definizione, anche la funzione ad infrarossi.

  • MBP 481

Con un prezzo relativamente contenuto (circa 100€) abbiamo ancora il modello MBP 491. Con ttecnologia senza sili 2.4 Ghz e schermo a colori 2 pollici. Controllo remoto della telecamera e visione notturna ad infrarossi.

Comunicazione bidirezionale e un peso di 680 g.

  • 2 ricevitori

Al prezzo di circa 63 € il modello della Motorola con due ricevitori.

Fantastico per fare in modo che entrambi i genitori abbiano la situazione sotto controllo. Non abbiamo la funzionalità video, ma solamente quella sonora, però il prezzo è modico e la comodità di avere due ricevitori sicuramente positiva. Pollici in su per questo prodotto.

Abbiamo visto diversi modelli, tutti con specifiche e ottime caratteristiche. Scegliere non è facile, ma anche se le soluzioni è difficile sbagliare siccome le qualità sono molto simili se non per delle piccole differenze.

Ottimi rapporti qualità prezzo e design comodi. Gli elementi per i neogenitori ci sono tutti adesso tocca a voi. I Baby Monitor stanno sicuramente rivoluzionando la vita da genitore, ma dobbiamo sempre ricordarci che una ninna nanna dal vivo, non è come quella proveniente da un auto parlante elettronico e un abbraccio, non è come vedere il bambino su monitor. Sono strumenti quasi essenziali per la vita frenetica che viviamo al giorno d’oggi, ma devono essere di aiuto, non sostitutivi, perché l’affetto e il calore dell’abbraccio di una mamma, o dalla sua voce che ci racconta una storia prima di addormentarci, bè … quello non potrà mai essere replicato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche