Baby squillo Roma: indagato anche marito della Mussolini

News

Baby squillo Roma: indagato anche marito della Mussolini

46363

Sono venti i clienti indagati per la vicenda delle baby squillo dei Parioli: secondo i pm questi erano al corrente che le ragazzine erano minorenni, e pur tuttavia si sono piacevolmente intrattenuti con loro. Tra i venti indagati dalla Procura di Roma ci sarebbe anche Mauro Floriani, il marito di Alessandra Mussolini. Floriani si è presentato spontaneamente ai Carabinieri dicendo che il suo numero di telefono poteva essere finito tra le intercettazioni al vaglio degli inquirenti. In realtà i militari avevano già il numero dell’ex ufficiale della Guardia di Finanza, soprannominato “il capitano Mussolini”.

Gli indagati sono stati scoperti proprio attraverso i tabulati telefonici: lo screening delle chiamate ricevute dalle ragazze ha già portato all’arresto, lo scorso ottobre, di cinque clienti. Tra queste telefonate ci sono anche quelle fatte da Floriani. Nonostante il consorte della Mussolini abbia respinto ogni accusa, il suo nome figura tra gli indagati accusati di prostituzione minorile, che è un reato la cui pena prevista è la reclusione da uno a sei anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...