Bacia una 14enne a scuole e scatta un selfie: accusato di molestie, rischia l’espulsione

Style

Bacia una 14enne a scuole e scatta un selfie: accusato di molestie, rischia l’espulsione

Tutto è accaduto in una scuola di Baltimora, Stati Uniti. Un ragazzino di 13 anni ha cercato di baciare una ragazza di 14 anni e, per questo motivo, è stato accusato di aggressione e ora rischia sia l’espulsione dalla Pikesville Middle School che una denuncia penale.

Sembra assurdo ma è così e la conferma arriva direttamente dalla polizia di Baltimora: “Il ragazzo è stato accusato di aggressione di secondo grado anche se nessuno è rimasto ferito durante l’episodio”, commento il portavoce della Polizia. Nuove indiscrezioni però arrivano dalla scuola frequentata dai due studenti: sembra che il ragazzo abbia immortalato il momento del bacio con lo smartphone e, non contento, lo avrebbe diffuso ai suoi compagni di classe.

Nel giro di pochissimo tempo, l’immagine si è diffusa nell’istituto, creando non pochi imbarazzi alla ragazza che, evidentemente, era contraria e non era a conoscenza dell’esistenza della foto intima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche