Bad Boy Balotelli _ 2 _ continua

Inter

Bad Boy Balotelli _ 2 _ continua

 

Settimana di passione per Mario Balotelli.

Il Manchester City sconfitto dall’Arsenal quasi sicuramente consegna il campionato nelle mani dei cugini dello United.

Balotelli nella partita in questione è stato anche espulso e sembra che potrebbe rischiare addirittura sei turni di squalifica.

La stampa inglese ha condannato il comportamento del giovane italiano; anche il suo allenatore, Roberto Mancini, ha avuto parole molto dure nei confronti del giocatore, facendo intendere che la sua stagione al City debba ritenersi conclusa.

Solo questa stagione ? Se il campionato non verrà vinto dal City il tecnico di Jesi sarà molto probabilmente licenziato, in quanto la proprietà aveva, dopo gli immani sforzi economici sostenuti in questi due anni soddisfando tutte le richieste del tecnico, lanciato una sorta di ultimatum: o la vittoria nel campionato o il licenziamento.

Balotelli era stato fortemente sponsorizzato da Mancini, il giovane è, come già ricordato un cavallo di razza, ma se non si riesce a imbrigliare rischia di causare troppi danni, anche la sua avventura al City pare debba considerarsi conclusa, il suo procuratore Mino Raiola in un’intervista sembrava preparare l’addio (“A Mario manca troppo l’Italia”).

Si può profilare un’asta ? Solo qualche giorno fa, sia Stramaccioni che Branca lasciavano la porta aperta al giovane bresciano, che potrebbe ora ritornare a Milano ad un prezzo accessibile; si parla infatti di un patto fra Inter e City che prevederebbe, in caso di vendita del giocatore, una sorta di prelazione per la squadra milanese.

Ci sono anche gli europei da giocare; Prandelli ha dichiarato che se l’espulsione fosse dovuta ad un normale fallo di gioco la nazionale non applicherebbe il codice etico, dando in questo modo il nulla osta per l’Europeo.

Ma c’è anche un fallo impunito su Song, fallo che ha scatenato sia Mancini che la stampa inglese … quindi ?

Aspettiamo gli eventi, o meglio la prossima puntata.

Cereda Stefano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Stefano Cereda 439 Articoli
Laureato in Scienze Storiche all'Università Statale di Milano, relatore in un convegno patrocinato dalla Provincia di Lecco sui 150 anni dell'Unità d'Italia, per il medesimo convegno autore di un saggio sul Risorgimento.