Baghdad, ucciso Izzat Ibrahim ex braccio destro Saddam

News

Baghdad, ucciso Izzat Ibrahim ex braccio destro Saddam

Baghdad, ucciso Izzat Ibrahim ex braccio destro Saddam
Baghdad, ucciso Izzat Ibrahim ex braccio destro Saddam

Uno dei più feroci e sanguinari dittatori del secolo scorso è stato Saddam Hussein, che dal 1979 al 2003 ha regnato con pugno di ferro l’Iraq. Dopo essere stato deposto, il 30 dicembre 2006 Hussein è stato giustiziato, riconosciuto colpevole di crimini contro l’umanità.

All’epoca del suo regime, tutti i suoi fedelissimi erano stati schedati dall’esercito americano. Tra di loro c’era Izzat Ibrahim al Douri, che era considerato il braccio destro del dittatore ed era identificato con la carta del “re di fiori”.

Oggi, 17 aprile 2015, è stata diffusa la notizia secondo la quale al Douri, che era l’ultimo gerarca del regime dittatoriale ancora vivo e a piede libero, oggi settantacinquenne, sarebbe rimasto ucciso nel nord dell’Iraq durante delle azioni di guerriglia.

Izzat Ibrahim infatti si era unito agli jihadisti dello Stato islamico, ovvero all’Isis. Devono essere effettuati i controlli e l’autopsia sul suo corpo ma, se la notizia venisse confermata, con al Douri si spegnerebbe anche l’ultima vestigia di quello che era stato l’impero di Saddam Hussein.

1 Trackback & Pingback

  1. Baghdad, ucciso Izzat Ibrahim ex braccio destro Saddam | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...