Bagnare senza sbagli COMMENTA  

Bagnare senza sbagli COMMENTA  

nullIn estate, con alte temperature, e se posta all’aperto con buon ricambio d’aria, annaffiare anche due volte la settimana senza parsimonia.
L’acqua deve uscire dal fondo del vaso, ma non deve permanere a lungo nel sottovaso, eliminandola dopo circa10 minuti.

In inverno bagnare secondo la temperatura del locale di ricovero.
Sotto i 18° C basta una volta il mese per impedire che le foglie perdano tono e avvizziscano.

Bagnare sempre sotto le foglie perché un ristagno d’acqua nella rosetta di foglie può essere causa di marciumi. Per questa ragione è bene portare le piante all’aperto, ma sempre al riapro dalla pioggia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*