Balsamo barba lunga: ecco cosa usare

Balsamo barba lunga: ecco cosa usare

Donna

Balsamo barba lunga: ecco cosa usare

Balsamo barba lunga: ecco cosa usare
Balsamo barba lunga: ecco cosa usare

La moda maschile tende quest’anno a mantenere una barba folta e lunga. Dona un certo fascino e look molto virili ma come mantenere la barba lunga?

Molti sono i ragazzi che preferiscono a mantenere una barba lunga e folta anche se a volte tende ad essere ispida e molto pungente.

Come fare in modo che la propria donna non desista dal desiderio di baciarvi senza pungersi dalla vostra amata barba lunga?

Per avere una barba perfetta, morbida e ben curata, bisogna prima di tutto capire come fare. La prima cosa fondamentale da fare è quella di bere tanta acqua poiché l’idratazione è importante per far si che il pelo della barba non tenda a rimanere secca.

Solitamente se si trascura la crescita della barba, essa può portare prurito o ruvidezza creata dai nodi e dalle doppie punte, come accade anche per i capelli.

Il trucco per rendere il tuo beard finish soffice e desiderata dalle mani femminili, basta applicare alcuni prodotti.

Sono due i prodotti che non dovranno mai mancare nella vostra routine: l’olio per la barba e il balsamo.

L’olio va iniziato ad usare solo dopo i primi 10 giorni di barba.

Aumenta le probabilità di avere la barba ben nutrita, riducendo il prurito, rendendola morbida. Essa dona anche brillantezza r un piacevole profumo.

Viene anche applicato il balsamo per la barba che contiene la cera d’api oltre agli olii essenziali. Ottima soluzione per chi non ama usare solo l’olio per barba. Lo scopo della cera d’api è quella di rendere la barba un pochino opaca rispettori alla lucentezza dell’olio.

Il balsamo è possibile applicarlo anche per chi ha una barba accentuata e fa sì di poter controllare e disciplinare la barba con facilità, evitando nodi e doppie punte.

L’olio o il balsamo per la barba vanno adoperati ed integrati nella propria routine giornaliera. Ogni mattina lavate il viso con acqua calda, e massaggiare la barba con alcune gocce di olio. Far si che l’olio tocchi anche la pelle per la secchezza dei follicoli.

La sera, prima di andare a dormire, o dopo una bella doccia rilassante, esfoliate la pelle del vostro viso. Con l’aiuto di uno spazzolino, esfoliate la zona della vostra barba per eliminare le cellule morte.

Applicare poi un balsamo sulla barba dopo aver preso poco prodotto in mano e averla riscaldata tra le mani.

La sua funzione infatti tende a non far creare nodi o doppie punte.

Dopo soli 14 giorni, noterete un netto cambiamento sull’aspetto della vostra barba. Sarà morbida, liscia e sicuramente più apprezzata dal gentil sesso che non vedrà l’ora di passare le dita sulla vostra barba lunga.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche