Bambi, il personaggio più amato e apprezzato da Walt Disney

Infanzia

Bambi, il personaggio più amato e apprezzato da Walt Disney

Bambi nasce nel 1942 da un’idea coraggiosa di Walt Disney dopo aver già proposto due anni prima il cartone astratto Fantasia.

Si tratta della vita di foresta di un piccolo cerbiatto, un realismo a cui il pubblico disneyano non era abituato, ma che in futuro scalerà il botteghino. La trama racconta infatti il processo di crescita del figlio del Re della foresta, dalla nascita all’età adulta.

I momenti memorabili

Indimenticabile il primo tentativo di camminare e dell’incontro con gli altri personaggi che popolano la radura, il coniglio Tamburino, la puzzola Fiore e la cerbiattina Faline che diventerà la sua compagna.

Il momento più forte che si vuole rappresentare proprio per dare l‘esempio di vita vera nella finzione è quello dell’incontro con i cacciatori e della morte nascosta della madre di Bambi e del momento in cui il cerbiattino rimane solo e gli viene comunicato che non tornerà.

L’incontro con i cacciatori e la fuga degli animali della foresta si ripeterà, momento in cui la forza padre e figlio si manifesta con l’aiuto del Re della Foresta che interviene portandoli in salvo.

Il momento lirico più commovente che si ricordi è quello della sequenza della pioggia estiva ,che assieme alla colonna sonora e al suono delle gocce che cadono raggiunge un livello di orchestrazione perfetta ed emozionante.

I riconoscimenti non tardarono ad arrivare: nomination per miglior colonna sonora e canzone nel 1943 agli Oscar e Premio Speciale a Walt Disney ai Golden Globe del 1948. Con Bambi è stata vinta la scommessa su un progetto di cartone animato differente, raggiungendo il massimo del successo a partire dagli anni ’50 con la prima riedizione!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche