Bambina di nove anni contro McDonald’s: Basta ingannare i bimbi!

Attualità

Bambina di nove anni contro McDonald’s: Basta ingannare i bimbi!

Si sa, i bambini sono la bocca della verità e non hanno remore a spifferare la realtà in faccia agli adulti senza alcuna remora. E’ proprio ciò che è successo durante una riunione di azionisti a Chicago. Una bambina di nove anni ha improvvisamente preso la parola e ha sgridato il Ceo di McDonald’s, Don Thompson, dicendogli: “Sarebbe bello se la smettesse di ingannare i bambini nell’invogliarli a mangiare il vostro cibo tutti i giorni”.

La piccola, che si chiama Hannah Robertson, era presente all’incontro con la sua mamma, attivista di un movimento che si batte da tempo contro la politica di vendita seguita da McDonald’s. L’amministratore del fast food più famoso del pianeta ha risposto alla bambina: “Il fast food offre anche frutta e verdura nei suoi menù”. Subito dopo ha preso la parola un altro bambino per elogiare invece le attività benefiche intraprese dalla catena di fast food nel mondo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche