Bambino troppo violento: genitori in classe con i figli - Notizie.it

Bambino troppo violento: genitori in classe con i figli

Milano

Bambino troppo violento: genitori in classe con i figli

Sembrerebbe lo scenario di un film, uno di quelli dove le marachelle di qualche bambino particolarmente iperattivo suscitano l’ilarità, invece si tratta di una situazione reale e drammaticamente problematica.

Fin dal primo giorno dell’anno scolastico, in una classe di un’elementare in zona Barona, un bambino ha seminato terrore tra alunni e maestri mostrando un’insofferenza che quotidianamente sfociava in atti di estrema violenza: sedie e banchi scaraventati fuori dalla classe, una maestra e due alunne ( una delle quali disabili) mandate al pronto soccorso. Ormai i 15 compagni vivono nel quotidiano terrore di essere oggetto delle sue violente attenzioni. Sicuramente il bambino sfoga una fragile situazione psichica che trova origine nella vita familiare ma, dopo sette mesi di botte e lividi, senza che nessuno abbia trovato una soluzione per tutelare sia il piccolo che i compagni, le famiglie hanno deciso di presentarsi a scuola giovedì, al rientro dalle vacanze, e di sedersi fra i banchi accanto ai propri figli.

Continueranno ogni giorno fino a quando il preside non presterà loro un aiuto per risolvere la situazione.

A gennaio i genitori avevano sollecitato un incontro col preside per affrontare la situazione. Il caso è stato segnalato ai servizi sociali ma null’altro è stato fatto: alla proposta di chiedere il supporto di uno psicologo per tutta la classe, è stato risposto che ciò sarebbe impossibile per mancanza di fondi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche