Banca mondiale: corsa alla presidenza COMMENTA  

Banca mondiale: corsa alla presidenza COMMENTA  

La Banca Mondiale ha annunciato i tre candidati alla successione dell’attuale presidente Robert Zoellick, in carica dal 2007.

Il primo, Jim Yong Kim, è l’uomo ufficialmente sostenuto da Barack Obama. Medico, antropologo e presidente del Dartmouth College, la più piccola università della “Ivy League”, ossia la cerchia dgli otto più prestigiosi atenei privati statunitensi, Kim è considerato fra i maggiori esperti nella lotta contro AIDS e la tubercolosi.


Il colombiano Jose Antonio Ocampo, invece, viene definito “un raro mix di competenze ed esperienze del mondo accademico e della politica di alto livello”. Ocampo è autore di numerosi libri e articoli di stampo economico e detiene una cattedra alla Columbia University.


Il ministro delle finanze nigeriano Ngozi Okonjo-Iweala, che è stata anche Managing Director della World Bank dal 2007 al 2011, infine, è sostenuto da Nigeria, Angola e Sud Africa.


 

Marika Nesi

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*