Banksy: Svelata l’Identità dell’Artista COMMENTA  

Banksy: Svelata l’Identità dell’Artista COMMENTA  

I suoi graffiti, i suoi murales hanno cambiato la storia dell’arte. Hanno fatto sorridere, divertire e riflettere.

Banksy, artista di graffiti, attivista politico, regista, e pittore , è stato arrestato questa mattina dalla polizia di Londra. Dopo ore di interrogatorio e di un raid del suo studio di Londra l’arte, il suo vero nome e l’identità sono stati finalmente rivelati.


Si tratta di  Paul William Horner,  39 anni, nato a Bristol, in Inghilterra.

A Londra il capo della polizia Wayne Leppard ha tenuto una conferenza stampa per rispondere alle domande su come Banksy è stato finalmente arrestato. “Abbiamo avuto 24 ore Anti-Graffiti task force di monitoraggio diversi gruppi noti per essere associati a Banksy. Abbiamo ricevuto la notizia che intorno alle 2 un gruppo di individui ha lasciato un appartamento speculato per essere uno degli studi Banky d’arte. Questo gruppo è stato seguito dagli agenti di vandalismo e, una volta si era verificato, abbiamo poi arrestato il gruppo, 5 uomini totale. Questi individui avevano tutti i propri documenti. ” ha detto Leppard. “Abbiamo poi fatto irruzione nello studio da dove sembra sia partito questo gruppo. All’interno abbiamo trovato migliaia di dollari di denaro falso insieme a progetti futuri di vandalismo. Abbiamo anche trovato un passaporto e i documenti di  William Paul Horner, che corrisponde alla descrizione di un uomo che ci sono attualmente in possesso.


Attualmente  Horner è attualmente detenuto senza cauzione con l’accusa di vandalismo, cospirazione, racket e la contraffazione.  ”

Sarà vero? e se fosse davvero lui, le sue opere provocatorie, profonde, significative, meritano davvero la prigione?

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*