Barcellona: trapianto di fegato per Abidal COMMENTA  

Barcellona: trapianto di fegato per Abidal COMMENTA  

Non è ancora finito il calvario di Eric Abidal: il difensore francese del Barcellona, cui proprio un anno fa esatto fu diagnosticato un tumore al fegato che venne rimosso appena due giorni dopo, sarà sottoposto a trapianto nelle prossime settimane, un’opzione “già indicata un anno fa all’inizio del trattamento”, come fatto sapere dalla stessa società catalana che non fornisce ulteriori chiarimenti in merito riguardo alla data dell’intervento appellandosi al rispetto della privacy del giocatore ma soprattutto dell’uomo Abidal che, attualmente fermo per una pubalgia, lo scorso gennaio aveva rinnovato il contratto fino al 2013.


Prima del comunicato era stato Guardiola ad annunciare la notizia alla squadra prima dell’allenamento ma gli amici più stretti di Abidal tra i compagni erano già a conoscenza di quello che, comunque, si annuncia come una lieve complicazione nel lungo percorso di guarigione.

A confermarlo è il capitano Puyol: “Lo spogliatoio è scosso, ma è Eric che ci dà fiducia. E’ già passato per una cosa del genere, e prove come queste ti rendono più forte.

Siamo vicini a lui e alla famiglia: ci sono cose più importanti del calcio, ora Eric deve pensare esclusivamente alla salute“. Resta indimenticabile proprio il gesto di Puyol che la sera della finale di Champions, il 28 maggio a Wembley contro il Barcellona, lasciò alzare la Coppa per primo proprio ad Abidal.

L'articolo prosegue subito dopo

Certo sorprende la coincidenza del nuovo aggiornamento a 366 giorni esatti di distanza dall’annuncio shock: a questo punto non resta che augurarsi che tra gli stessi 47 giorni che trascorsero dal suo ritorno in campo nella scorsa stagione, il lieto fine arrivi anche questa volta.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*