Bari – Napoli linea veloce entro 10 anni COMMENTA  

Bari – Napoli linea veloce entro 10 anni COMMENTA  

Bari - Napoli linea veloce entro 10 anni
Bari - Napoli linea veloce entro 10 anni

Al via i cantieri per la linea veloce che collegherà Puglia e Campania

Da Bari a Napoli in 2 ore entro 10 anni

Tra il 2024 e il 2025 dovrebbe essere portato a termine il progetto della linea Alta Capacità/ Alta Velocità Napoli-Bari, un’opera infrastrutturale di significative dimensioni che permetterà una notevole riduzione dei tempi di percorrenza tra le regioni Puglia e Campania.


Il ministro dei Trasporti Graziano Delrio è intervenuto oggi, accompagnato dal commissario straordinario di governo per la Napoli-Bari, Michele Elia, alla apertura di tre nuovi cantieri sulla linea dell’Alta Capacità/Alta velocità Napoli-Bari, dichiarando dal Castello Baronale di Acerra:

«Da ottobre del 2014 ad oggi abbiamo aperto il 57% dei cantieri. Un anno fa eravamo all’1%. Ci sono cantieri per le opere preliminari che stiamo aprendo proprio in questi giorni – riferendosi alla Campania – Nel frattempo stiamo lavorando anche in Puglia, e quindi l’Alta velocità ha già a disposizione più di 4 miliardi di euro con cantieri aperti. Direi che finalmente parliamo delle cose concrete dopo le promesse. Oggi solo buone notizie».


Delrio ha anche specificato di non essere intimorito da possibili ritardi dovuti a qualche intoppo burocratico, giustificando la nomina del commissario straordinario Elia proprio per far sì che le tempistiche vengano rispettate. Ad ogni modo è stato attivato un sito internet (www.napolibari.it) sul quale i cittadini potranno essere aggiornati in tempo reale sul proseguimento dell’opera.


Anche il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano si è dichiarato molto felice e soddisfatto per il rafforzamento del legame tra le due regioni del Mezzogiorno.

Leggi anche

2 Trackback & Pingback

  1. Bari – Napoli linea veloce entro 10 anni | Ultime Notizie Blog
  2. Bari – Napoli linea veloce entro 10 anni | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*