Bari: operaio muore sul lavoro, schiacciato da un camion

Bari

Bari: operaio muore sul lavoro, schiacciato da un camion

lavoro

Morte sul lavoro a Castellana Grotte (Bari), dove un operaio è rimasto schiacciato da un camion. Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente

Ancora un altro incidente mortale sul lavoro, avvenuto questa mattina nella strada comunale Rosatella, nella zona periferica di Castellana Grotte, in provincia di Bari. Secondo quanto riportato dalla polizia municipale di zona, un operaio impiegato da una ditta locale di costruzione sarebbe rimasto schiacciato tra un camion e un ulivo durante una manovra.

Le cause sono ancora tutte da chiarire. Come riportato da “Bari Today”, sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e un’ambulanza del 118 con il medico legale. Si cerca di ottenere maggiori chiarimenti in merito alle possibili cause dell’incidente.

Solo pochi giorni fa nel centro storico di Gravina di Puglia, sempre in provincia di Bari, due operai edili sono rimasti feriti durante i lavori di ristrutturazione di una palazzina. Uno dei due ha subito grossi traumi ed è stato ricoverato con urgenza presso l’ospedale di Altamura.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia municipale, i due uomini avrebbero fatto un volo di ben 12 metri.

Sarebbe successo nel momento in cui è crollato il solaio al quale stavano lavorando, forse durante un carico di cemento. Il più grave dei due, che si trovava nelle vicinanze del parapetto, è finito sull’asfalto. L’altro invece si è salvato atterrando sul balcone sottostante.

Molte morti bianche sul lavoro restano ancora oggi invisibili

In questo secondo caso, i due operai si sono miracolosamente salvati. Il povero malcapitato di Castellana ha invece subìto la sorte peggiore. Rimane ancora tanto da fare per risolvere il problema delle morti bianche sul lavoro. Secondo i dati Inail, solo una parte dei deceduti sul lavoro viene regolarmente registrata. Le statistiche non tengono infatti conto di chi è occupato in nero e neppure dei poliziotti e dei vigili. Così, ancora oggi, ci sono caduti sul lavoro che finiscono per restare invisibili. Secondo i più recenti rapporti, nello scorso anno sono tornati a salire gli infortuni. Pare comunque che siano in calo quelli letali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche