Barraciu vs. Gassman: scontro all’ultimo tweet

News

Barraciu vs. Gassman: scontro all’ultimo tweet

tweet
Alessandro Gassman

Ormai Twitter è diventato il ring virtuale per sfidarsi. La sfida a colpi di tweet dell’ultimo secondo è quella tra Francesca Barracciu sottosegretario ai Beni culturali del Pd e l’attore Alessandro Gassman. La cosa che più sorprende è che i due non si conoscono affatto.

Ad “accendere” la miccia è stato proprio Gassman che è molto attivo su Twitter, e ha deciso di pubblicare una foto dove sono ritratti i sottosegretari sardi indagati nell’ambito di un’inchiesta.

A corredo della foto questo tweet: «Uno per tutti, tutti per uno… buona giornata con gli indagati che non mollano la poltrona». A Francesca Barraciu non ha proprio digerito il pensiero dell’attore, tanto che l’ha attaccato in un tweet: «Chiarirò tutto a fondo. Lei intanto che impara a fare l’attore, può evitare di far pagare il biglietto del cinema per i suoi “film”? Grazie!».

Sulle qualità di Gassman non ci sono dubbi e la Barraciu ha segnato un clamoroso autogol.

Infatti l’attore ha deciso di replicare in questo modo: «Il cinema ahahahahah….la vedo tesa…un piccolo omaggio!». Dopo qualche secondo un altro tweet: «Staccapol, il raschietto che scolla il politico indagato dalla poltrona … Nel frattempo che chiarisce, può lasciare la poltrona che paghiamo noi?».

In difesa di Gassman è intervenuta anche Francesca Archibugi che ha definito l’onorevole una “cafona”. Secondo l’attore i politici indagati dovrebbero dimettersi proprio come ha fatto il Ministro Lupi per una questione di trasparenza. Inoltre chiarendo le sue posizioni ha invitato la gente ad intervenire “pacatamente” e a far sentire la propria voce, così come suggerisce il suo amico Veltroni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche