Basket, playoff: Cantù-Roma 81-73, la Lenovo accorcia le distanze nella serie

Basket

Basket, playoff: Cantù-Roma 81-73, la Lenovo accorcia le distanze nella serie

La Lenovo Cantù batte l’Acea Roma e una volta ancora fa valere il fattore Pianella, serie riaperta.

Quasi un ultima spiaggia gara 3 per Cantù, costretta a vincere dopo aver perso le prime 2 gare a Roma, per tenere la serie in vita. Al Pianella, Aradori e compagni disputano una gara attenta sin dalla palla a due senza però evitare i soliti momenti di black-out durante i 40 minuti, momenti che nei primi due atti della serie, soprattutto in gara 1, si sono rivelati decisivi, in negativo per la Lenovo ed in positivo per l’Acea. Roma che accusa il fattore campo nei primi 5′ minuti di gioco, subendo anche la doppia cifra di svantaggio nel primo quarto, chiuso poi a -6. La partita dei capitolini è un continuo inseguimento, con Cantù che allunga di continuo salvo poi lasciarsi riprendere per riallungare ancora. L’ultimo step va in scena a 3′ minuti dal termine, dove i padroni di casa, con 11 punti di vantaggio smettono di giocare e rischiano ancora una volta di buttar via la partita; Roma ne approfitta e rientra sul 77-71 a 30” dalla sirena, fallendo poi il possibile meno 3 con Goss, artefice principale della rimonta finale capitolina con 2 triple negli ultimi 2′; Aradori, glaciale dalla lunette, rimette l’Acea a distanza di sicurezza negli ultimi secondi per il definitivo 81-73.

Roma perde partita e pezzi, con gli infortuni, difficilmente recuperabili in 48 ore, di D’Ercole e Taylor,
Vincenzo Margiotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche