Beaune Premier Cru Teurons 2011, Domaine Rossignol – Trapet COMMENTA

det_FBU0608XX

A Gevrey – Chambertin, che con i suoi 550 ettari a Pinot Noir rappresenta il più grande paese della Côte d’Or per quanto riguarda l’estensione dei vigneti a bacca rossa, sorge il Domaine Rossignol – Trapet; entrambe le famiglie Rossignol e Trapet vantano una lunga tradizione nel mondo del vino: la famiglia Rossignol possiede un’antica dinastia di viticoltori a Volnay, mentre la famiglia Trapet, originaria di Chambolle-Musigny, si stabilì a Gevrey-Chambertin  più di un secolo fa. Nel 1961, Jacques Rossignol e sua moglie Mado Trapet, figlia di Louis Trapet, si sono associati con il dominio di Louis Trapet la cui attività cesserò con l’annata 1989. Quindi, nel 1990 Jacques Rossignol e i suoi due figli, Nicolas e David, hanno creato la tenuta Rossignol-Trapet.

Il Beaune Premier Cru Teurons è un’altra interessante interpretazione di Pinot Noir in purezza, “Teurons” deriva dall’antico francese “terres roundes”, un terreno cioè facile da lavorare data la sua profondità,  oppure potrebbe discendere dalla parola “tureau”, ad indicare la sua posizione sopraelevata. Quel che è certo è che dall’annata 2011 ci giunge nel calice un vino di colore rosso rubino trasparente, vivace e luminoso, di media consistenza; al naso sciorina note di violetta, prugna, chiodi di garofano, lamponi ed una certa dose di spezie mature. Morbido e leggiadro al palato, esprime un delicato equilibrio fra sapidità, freschezza e note pseudocaloriche; il finale, elegante e completo, si prolunga con buona persistenza aromatica.

Leggi anche: Beaune Premier Cru A.O.C. Les Teurons 2014, Domaine Rossignol – Trapet


Bella espressione di Pinot Noir e terroir, un connubio classico della Borgogna del vino; lo proverei in abbinamento con le quaglie lardellate al forno.

Commenta per primo "Beaune Premier Cru Teurons 2011, Domaine Rossignol – Trapet"

Commenta

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato

*