Bebe Vio fa il dito medio all’amico Alessandro Cattelan

News

Bebe Vio fa il dito medio all’amico Alessandro Cattelan

Bebe Vio fa il dito medio all'amico Alessandro Cattelan
Bebe Vio fa il dito medio all'amico Alessandro Cattelan

La schermitrice, vincitrice dell’oro alle scorse Paralimpiadi, per provare le sue nuove protesi in fibra di carbonio fa uno scherzo all’amico

Durante un evento di Sorgenia pochi giorni fa la schermitrice Beatrice Vio ha mostrato e illustrato tutte le funzionalità delle sue nuove protesi per gli arti superiori.

Come ha spiegato la vincitrice della medaglia d’oro nel fioretto alla scorse Paralimpiadi di Rio de Janeiro, le dita delle nuove protesi si muovono individualmente e attraverso i comandi che si programmano attraverso un’app rispondendo agli input dei movimenti del muscolo di entrambi gli avambracci.

“Con la app insegno i movimenti alla mano – ha raccontato la campionessa – Come tenere la penna per scrivere. Le ho detto: quando ti dò questo impulso con i muscoli dell’avambraccio, tu mi chiudi queste dita e non me le fai usare, queste altre le chiudi al 70 per cento e l’unico dito che devo muovere è il pollice”.

Bebe Vio è stata recentemente ospite della quinta puntata della trasmissione dell’amico “E poi c’è Cattelan” per lanciare una speciale campagna contro gli hater che sul web non si sono risparmiati con critiche e accuse offensive ai danni della giovane campionessa. “Da oggi ciascuno di noi può fare qualcosa per gli hater. Per tutti quei disagiati che passano le giornate nelle loro stanzette insultando sconosciuti: una raccolta di neuroni. Basta poco: dona un neurone anche tu. Se doni un neurone a un hater hai già raddoppiato il suo numero di neuroni. Insieme possiamo farcela”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...