Beckam racconta i particolari dell’amicizia con Tom Cruise COMMENTA  

Beckam racconta i particolari dell’amicizia con Tom Cruise COMMENTA  

La storia dell’amicizia tra David Beckham e Tom Cruise nata nel corso del soggiorno californiano dell’ex calciatore del Manchester United, ha fatto il giro del web. I due si sono conosciuti a Los Angeles, dove Beckam ha vissuto per tre anni con la moglie Victoria e i quattro figli.


L’ex stella del calcio, nel corso di una intervista, ha raccontato alcuni stuzzicanti dettagli sulla sua amicizia con il celebre attore, rivelando che i due erano soliti andare in giro di notte per la città in moto.

«Tom mi chiamava sempre alle 11 di sera, prendevamo le nostre motociclette e andavamo a farci un giro», ha ricordato il 40enne sulle colonne di GQ magazine.


«Di solito sceglievamo le strade dei quartieri di Beverly Hills e Malibu».
L’amicizia è rimasta intatta anche dopo che Beckam ha deciso di fare ritorno in patria. Addirittura Tom Cruise è volato in Marocco in occasione del suo 40esimo compleanno festeggiato a maggio dell’anno scorso.

L'articolo prosegue subito dopo


Beckham continua ad avere nostalgia dei sei anni trascorsi negli Stati Uniti a giocare per i Los Angeles Galaxy, e ha rivelato di anelare al ritorno in campo se non fosse per i figli Brooklyn, Romeo, Cruz e Harper, che ormai vorrebbero rimanere in pianta stabile in Inghilterra.

«Mi manca il calcio, ogni giorno. Non so se è l’atleta che c’è in me a parlare o la passione che ho per il gioco in sé, ma ho sempre pensato che un giorno sarei tornato in campo», ha raccontato.

«Forse avrei potuto giocare un altro anno in America se vivessi a Los Angeles, ci avrei pensato seriamente. Però al momento viviamo a Londra e i miei figli sono felici di andare a scuola qui».
Ormai Beckam è diventato un bravo Papà a tempo pieno, dimostrando una maturità ormai acquisita.
«Oggi credo di essere prima di tutto un marito e un padre responsabile. Non mi preoccupo più di determinate cose che invece mi assorbivano quando ero più giovane. A 22 anni la fama mi interessava molto, oggi non è più così».

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*