Belen inviata di ‘Selfie’ nonostante De Martino: “Non volevo iniziare il solito teatrino” COMMENTA  

Belen inviata di ‘Selfie’ nonostante De Martino: “Non volevo iniziare il solito teatrino” COMMENTA  

Belen inviata di 'Selfie' nonostante De Martino: "Non volevo iniziare il solito teatrino"
Belen inviata di 'Selfie' nonostante De Martino: "Non volevo iniziare il solito teatrino"

Belen farà l'inviata in esterna per il programma di Canale 5 con Simona Ventura. In studio, ci sarà l'ex Stefano De Martino

Belen Rodriguez, dopo mesi di corteggiamento da parte di Simona Ventura, ha accettato: sarà l’inviata in esterna del programma “Selfie”. In studio al fianco della Ventura è invece superconfermato l’ex della Rodriguez, Stefano De Martino. Il programma inizierà a maggio su Canale 5: si attende una grande stagione per la nuova coppia Ventura-Rodriguez.


Belen ci ha pensato tanto prima di accettare la proposta della Ventura. “Non è che mi tirassi indietro per questo, ma spesso mi hanno accusata di voler vivere di gossip e così ho pensato: ‘Non voglio ricominciare questo teatrino’, anche perché stiamo facendo un bel lavoro e non deve essere coperto dalle chiacchiere”. D’altro canto, “Selfie” non è il primo programma che la coppia conduce in tandem. Si erano già incontrati da ex in “Piccoli giganti”.

La Ventura assicura che la scelta è ricaduta sulla showgirl non per sollevare un polverone di gossip. Infatti Belen e De Martino non si dovranno incontrare. La Rodriguez andrà in giro in esterna, mentre l’ex sarà in studio durante la messa in onda del programma. Il rapporto tra la Ventura e Belen è molto saldo dai tempi de “L’isola dei famosi 6” quando – nel 2008 -la giovane argentina era ancora fidanzata con Marco Borriello. Ora Belen sta felicemente con Andrea Iannone, pilota della Moto Gp.


A “Selfie” la Rodriguez avrà a che fare con delle persone che attraverso interventi chirurgici vogliono cambiare il loro aspetto. Belen ne sa qualcosa di chirurgia plastica: “Confesso che ho fatto qualche punturina in viso ma sono arrivata alla conclusione di non fare più niente.

A 21 anni ho rifatto il seno perché ero nel mondo dello spettacolo e mi sentivo insicura, ma se tornassi indietro non lo rifarei. La chirurgia è cambiata: negli anni ’90 si tendeva a pompare, oggi si tende a ridurre.

L'articolo prosegue subito dopo

Si deve puntare all’armonia, alla sottrazione, ma lo capisci con l’età e con gli errori”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*