Belen racconta: Corona era il re dei contanti

Gossip

Belen racconta: Corona era il re dei contanti

Belen

Belen ha depositato stamattina in tribunale la sua testimonianza per il caso Corona: ha raccontato che cosa è successo in quel periodo in cui erano i protagonisti del gossip nazionale.

Belen è stata risentita dal pubblico ministero di Milano oggi riguardo al caso Corona: la showgirl si è presentata molto emozionata e agitata a ripercorrere quel periodo del suo passato.

Dice che dal 2009 al 2012 erano una coppia molto esplosiva, guadagnavano bene tutti e due ed erano all’apice del successo,e a i ristoranti Corona pagava sempre con le buste.

La sua fissazione

Era fissato con i contanti: non era tranquillo se non aveva 10’000 euro in contanti in tasca , con cui pagava qualsiasi cosa.

Era però terrorizzato dal fatto che i Finanzieri potessero venirlo a prendere da un momento all’altro: sapeva infatti che il suo comportamento era sbagliato, ma i soldi e la bella vita erano troppo affascinanti  per lui. Inoltre ha raccontato che si sentivano invincibili, ma che ricorda con tenerezza ed ingenuità quel periodo. In aula ha riservato saluti e sguardi all’ex agente fotografico, segno comunque di una collaborazione e di vicinanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...