Belgio, la miniera di carbone abbandonata di Hasard de Cheratte COMMENTA  

Belgio, la miniera di carbone abbandonata di Hasard de Cheratte COMMENTA  

Hasard de Cheratte

Ai piedi di un monte nella sezione Cheratte della città di Visè, nella provincia di Liegi, in Belgio, si trova la miniera di carbone abbandonata di Hasard de Cheratte. Era la principale miniera dei quattro pozzi della Société anonyme des Charbonnages du Hasard. Il primo pozzo è stato scavato nel 1850 e chiuso per la prima volta nel 1877 a seguito di un incidente. E’ stato riaperto trent’anni dopo ed è rimasto attivo fino al 31 ottobre 1977. La seconda miniera, la Belle-Fleur mine, è stata aperta nel 1920 e dotata di una piccola torre metallica nel 1927; la terza tra il 1927 e il 1947.


Nei primi anni di questo secolo, il sito, con i suoi 351 ettari di superficie sui quali avevano lavorato migliaia di minatori, soprattutto tedeschi,  ha assunto una certa notorietà come rovina urbana, anche considerato che i suoi edifici sono caratterizzati da diversi “stili” architettonici – per esempio medievale e tipico Anni Venti –.

Ora questo luogo è abbandonato, ermeticamente chiuso ed è proibito accedervi, anche perché può essere pericoloso. La sua bonifica e la demolizione di alcuni edifici è iniziata quest’anno. Rimangono un locale lavanderia, le docce – perlopiù rotte e imbrattate di graffiti – e sono persino rimasti abiti e calzature che probabilmente appartenevano ai minatori come dei capotti e alcune paia di stivali, e un ascensore, che si suppone fosse utilizzato per trasportare gli strumenti di lavoro, come se ne trovano ancora in questo luogo – i primi voltometri, barattoli arrugginiti, ganci ecc. – . Sotto, davanti ad un cancello, è affisso un avviso in francese di divieto d’accesso.


1 / 10
1 / 10
Hasard Cheratte
Hasard de Cheratte
Altra veduta di Hasard de Cheratte
Vecchia immagine della miniera
Altra vecchia immagine della miniera (inizio XX sec.)
Ufficio della miniera in abbandono
Torre di una miniera
Interno della miniera
Esterno della miniera
Particolare della miniera

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*