Il Belvedere dell’Hostaria del Monte Moro (Liguria)

Viaggi

Il Belvedere dell’Hostaria del Monte Moro (Liguria)

Monte Moro
Il Belvedere del Monte Moro

Il Belvedere dell’Hostaria del Monte Moro, nei pressi di Genova, è l’area verde a strapiombo sul Mar Ligure che si vede dall’ex Hosteria del Monte Moro, divorata da un incendio nel 2009.

Cosa è rimasto

Monte Moro

In Liguria, nei pressi del Monte Moro (Genova), c’è quel che rimane dell’ex ristorante Hostaria del Monte Moro, che era sorto sulla vecchia sede del comando della Terza Legione di Artiglieria contraerea “La Dominante”, restando attivo per circa vent’anni. Vi troviamo un bancone, probabilmente di quello che era stato il bar, il forno e un locale, dove all’indomani di un incendio scoppiato il 6 settembre del 2009, comparvero sporcizia e rottami.

Rottame

Bunker con graffiti

Un cumulo di immondizia in cui, anche nella zona circostante, c’era un po’ di tutto: persino auto, moto e scooter abbandonati, pezzi di motore, water, vasche da bagno, lavandini, travi, tubi, materassi, e ovviamente un’infinità di bottiglie e lattine provenienti dall’ ex “hostaria”. Eppure, prima di finire avvolto dalle fiamme con lo stesso ristorante, questo luogo era detto il Belvedere dell’Hostaria, poiché dà sul Golfo di Genova, sull’azzurro intenso del Mar Ligure.

Gli interventi di riqualificazione

Da tempo Lega Ambiente sta cercando di riportare questo luogo immerso nella natura all’antico splendore e nel 2010 è nato anche un gruppo di sostegno con tale scopo, quello degli “Amici del Monte Moro”: è partito con una cinquantina di membri, poi si sono aggiunte la scuola materna ed elementare genovese Padre Ottavio Assarotti e l’Associazione Nazionale Alpini e l’Anffas (Associazione nazionale famiglie fanciulli e adulti subnormali). Con questi enti ed altri ancora sono state organizzate giornate di pulizia del luogo, a cui, con guanti e sacchi, hanno partecipato anche mamme con i bambini.

Le attività di riqualificazione del territorio sono continuate in questi anni, anche perché ai primi di settembre del 2016, nelle vicinanze, c’è stato un altro incendio, che ha distrutto parte del Monte Borriga e del Monte Fasce e a maggio ancora sul Monte Moro.

Incendio Monte Moro

Sulla Homepage del sito degli “Amici del Monte Moro” vi è una frase contenuta ne “I Pensieri” del celeberrimo filosofo francese Blaise Pascal che è tutta un programma: “La natura ha delle perfezioni per mostrare che è l’immagine di Dio e dei difetti per mostrare che ne è soltanto l’immagine”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche