Benessere: i cibi che fanno ingrassare e che creano dipendenza

Benessere: i cibi che fanno ingrassare e che creano dipendenza

Salute

Benessere: i cibi che fanno ingrassare e che creano dipendenza

Dolci e cibo fast-food
Il cosiddetto "cibo spazzatura" che fa ingrassare

Cibi che non danno il senso di sazietà, perchè non fanno passare la fame, primi fra tutti i dolci. Ma attenzione per il nostro benessere anche a cibi che possono sembrare “dietetici”.

I consigli degli esperti

Senale di divieto

Tutti sappiamo che ci sono cibi che nuocciono al nostro benessere, perchè fanno ingrassare: in particolare il medico americano di origine italiana Anthony Sclafani l’ha appurato con anni di studi sui roditori, evidenziando l’esistenza di alimenti che causano obesità, facendo saltare il naturale equilibrio tra calorie ingerite e quelle bruciate; alimenti a cui tuttavia siamo “naturalmente” portati per senso di gratificazione, che è di fatto alla base della sopravvivenza. Un’équipe di ricercatori, con a capo lo psicologo britannico Peter Rogers, ha scoperto che ogni cibo ha diversi “indici di appetibilità” e ogni individuo è caratterizzato da un “punto di massimo godimento”, che si raggiunge con un mix di tre gusti o sapori: dolce, salato e grasso. E’ allora che continuiamo a mangiare, ingrassando, dipendenti dal cibo come dalla droga. Ottimi esempio – in negativo – sono i numerosi snack e merendine in commercio o il cosiddetto “cibo spazzatura” venduto nei fast-food, che tanto piace.

Invece bisognerebbe mangiare cibi non elaborati e naturali, come ad esempio pane e pasta integrale, e frutta e verdura, che non fanno aumentare di peso e danno un senso di sazietà.

Cibi consigliati

Maggiori dettagli

Possono far male alla salute

E’ piuttosto intuitivo capire quali siano i cibi che creano più dipendenza, come il cioccolato – si dovrebbe prendere soltanto il fondente, con almeno il 70% di cacao -, le patatine fritte – sia da fast-food che in busta -, i biscotti, il gelato e i dolci in generale. A questo proposito, attenzione allo zucchero bianco, che si trova anche nelle bevande.

Tuttavia persino le barrette ai cereali e il muesli croccante, che vengono consigliati per le diete, non vanno consumati eccessivamente – il che è comunque ovvio -, perchè contengono olio e zuccheri che danno loro croccantezza e sapore. La frutta disidratata, poi, è molto più calorica di quella fresca, poichè contiene più zucchero, dolcificanti artificiali e inoltre diossido di zolfo, una sostanza che impedisce di perdere peso e tra l’altro causa problemi respiratori.

Ancora: non bisogna esagerare con il cereali a colazione, poichè contengono carboidrati, zuccheri, oli, conservanti e dolcificanti artificiali – soprattutto nelle confezioni per bambini – e bisogna prediligere anche in questo caso quelli integrali.

Continuiamo dicendo che anche le merendine integrali o a base di cereali sono” ingannatrici”, per quanto riguarda la capacità di far perdere peso, poichè contengono grassi e calorie.

Infine attenzione alle gallette di riso, tanto consigliate per le diete: è vero che contengono poche calorie e grassi, ma anche poche fibre e proteine – facendo tra l’altro alzare l’insulina -: esse non fanno passare di certo la fame.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche