Bentornato Berlusconi, spread a 355 punti

Economia

Bentornato Berlusconi, spread a 355 punti

20121210-092950.jpg

Torna Silvio Berlusconi (anche le annunciate dimissioni di Monti hanno avuto il loro peso) e torna a volare anche lo spread che tocca quota 355 punti. La borsa di Milano crolla in apertura dimostrandosi la peggiore d’Europa. Il Ftse Mib segna un tonfo del 2,40% a 15.332 punti, mentre l’All Share segna una flessione del 2,20% a 16.207 punti. A soffrire è il settore dei titoli bancari della borsa milanese. Sul paniere principale Mps crolla del 5,85% e Intesa Sanpaolo del 5,23%. In forte calo anche Bpm (-4,88%), Banco Popolare (-4,99%) e Unicredit (-4,77%). Generali segna un calo del 3,08% e Mediolanum del 4,06%.

Monti preoccupato.
“Sono convinto di aver fatto la cosa giusta e in ogni caso non potevo farne a meno, dopo quel che è successo. Ma sono preoccupato, naturalmente: non per me, ma per quel che vedo”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche