Beppe Fenoglio e la Bibbia COMMENTA  

Beppe Fenoglio e la Bibbia COMMENTA  

Alba – Il Centro Studi Beppe Fenoglio è lieto di annunciare la presentazione ufficiale del volume Beppe Fenoglio e la Bibbia – Il “culto rigoroso della libertà” scritto da Marialuigia Sipione.

Leggi anche: Giornata mondiale contro l’AIDS: quasi 4000 casi nel 2015

Franco Cesati Editore, in quarta di copertina, lo riassume così: “Beppe Fenoglio avrebbe voluto essere «un soldato di Cromwell con la Bibbia nello zaino e il fucile a tracolla», come ci rivela il suo amico e maestro Pietro Chiodi. L’adesione alla Resistenza e la ricerca di una religiosità, fosse anche tutta mentale, pura ed integerrima sono due aspetti indagati congiuntamente in questo lavoro. Per la prima volta si cerca di affrontare la produzione letteraria dello scrittore albese, tradizionalmente ritenuto tra le voci più significative del Neorealismo, anche in rapporto alle Sacre Scritture e agli autori inglesi ritenuti pilastri fondamentali della “letteratura metafisica”. Rimandi al Paradiso perduto di John Milton, alla Ballata del vecchio marinaio di Coleridge, ai sonetti spasmodici di Hopkins o all’Antologia di Spoon River sono difatti presenti non solo sul tavolo di traduzioni dell’albese ma anche nelle sue poderose opere di narrativa, da La malora al Partigiano Johnny. Un tentativo, dunque, di offrire al lettore un volto meno noto di Beppe Fenoglio uomo e scrittore, affascinato dal rigore del protestantesimo e tuttavia fiero della propria laicità”.

La presentazione del libro è prevista per lunedì 25 marzo nella biblioteca del Liceo Classico “Govone” di Alba, alle 11 per i soli studenti mentre alle ore 18 l’incontro è pubblico e aperto a tutti.

Leggi anche: ISTAT: in Italia una persona su quattro è a rischio povertà

L’introduzione sarà affidata a Giulio Parusso, direttore del Centro studi Beppe Fenoglio e a Edoardo Borra del Centro di Documentazione Beppe Fenoglio della Fondazione Ferrero. Nel corso dell’incontro gli interventi di Mons. Romano Penna e del critico Luca Bufano. Sarà presente l’autrice Marialuigia Sipione.

Promotori dell’iniziativa: Associazione Gianfranco Alessandria ALEC, Centro Studi “Beppe Fenoglio”, Comune di Alba, Liceo Classico Statale “Govone”, Centro Culturale San Paolo, Associazione Centro Studi Piero Rossano, Associazione Ex-Allievi Del Liceo Classico Govone.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

attentato-terroristico-istanbul
Esteri

Attentato terroristico a Istanbul: autobomba vicino allo stadio, 13 morti

Ore di terrore a Istanbul per un attentato terroristico avvenuto vicino allo stadio della squadra di calcio Besiktas. Un'esplosione devastante, visibile a chilometri di distanza, quella provocata da un'autobomba diretta contro un bus di poliziotti anti-sommossa, che ha ucciso almeno 13 persone, ferendone a decine; si tratta di un bilancio ancora provvisorio che potrebbe peggiorare nelle prossime ore. Tutto è accaduto dopo la conclusione del match della massima divisione turca tra il Besiktas e il Bursarpor. Mentre i giornalisti erano impegnati nei commenti e nelle interviste del dopo partita si è sentita una fortissima esplosione, catturata anche in diretta tv. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*