Beppe Grillo contro l’Italicum: pensato per fermare il M5Stelle COMMENTA  

Beppe Grillo contro l’Italicum: pensato per fermare il M5Stelle COMMENTA  

grillo

La proposta di riforma della legge elettorale presentata in Commissione alla Camera non piace al leader del Movimento Cinque Stelle, Beppe Grillo. Il progetto, venuto fuori dopo l’incontro tra Silvio Berlusconi e Matteo Renzi, secondo Grillo è stato pensato apposta per arrestare l’avanzata del Movimento Cinque Stelle. “Con quella legge noi siamo senza scampo”, dichiara Grillo.


In una conferenza stampa riservata ai giornalisti esteri l’ex comico genovese rivolge parole di attacco anche al Presidente del Consiglio Enrico Letta e al Capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

La discussione in Aula comincerà il prossimo 29 Gennaio, mentre gli elettori di Grillo saranno chiamati a votare sul blog per una proposta interna del Movimento prima della fine di Febbraio.

Leggi anche

1 Commento su Beppe Grillo contro l’Italicum: pensato per fermare il M5Stelle

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*