Berlusconi: «Mi chiedono di ricandidarmi, non posso tirarmi indietro» COMMENTA  

Berlusconi: «Mi chiedono di ricandidarmi, non posso tirarmi indietro» COMMENTA  

A termine del vertice del Pdl Berlusconi rilascia una nota che lascia intendere la sua decisione di competere in prima persona contro Bersani: “Sono assediato dalle richieste dei miei perché annunci al più presto la mia ridiscesa in campo.

La situazione oggi è ben più grave di un anno fa quando lasciai il governo”. “Non lo posso consentire e ciò determinerà le scelte che prenderemo assieme nei prossimi giorni”.

“L’economia è allo stremo, un milione di disoccupati in più, il debito che aumenta, il potere d’acquisto che crolla, la pressione fiscale a livelli insopportabili.

Le famiglie italiane angosciate perché non riescono a pagare l’Imu. Le imprese che chiudono, l’edilizia crollata, il mercato dell’auto distrutto. Non posso consentire che il mio Paese precipiti in una spirale recessiva senza fine.

Non è più possibile andare avanti così. Sono queste le dolorose constatazioni che determineranno le scelte che tutti insieme assumeremo nei prossimi giorni”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*