Berlusconi dimesso dall’ospedale

Cronaca

Berlusconi dimesso dall’ospedale

Berlusconi

Silvio Berlusconi è stato dimesso dal San Raffaele dove era stato operato un mese fa. Con i giornalisti ha parlato di politica e Milan

Dopo qualche settimana al San Raffaele di Milano, l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, è stato dimesso dall’ospedale. Il 14 Giugno è arrivato nella struttura ospedaliera per farsi sostituire la valvola aortica, visto l’enorme rischio per la sua vita. Ora Berlusconi tornerà ad Arcore per iniziare la riabilitazione, aiutato dal collaboratore Valentino Valentini. Ora, dicono i giornalisti presenti, è molto provato dall’operazione ma in buona salute, pronto a tornare ai suoi impegni nelle prossime settimane.

Diversi sostenitori sono accorsi al San Raffaele per accogliere festanti Silvio Berlusconi e augurarli pronta guarigione. Inoltre egli si è fermato a rilasciare alcune dichiarazioni per la stampa e la televisione. Ha spiegato come in Italia manchi un leader e che, appena guarito, potrà dare ancora una mano al paese. Ad aiutarlo nelle future mansioni ma soprattutto per continuare a proseguire il suo lavoro, ci penseranno Nicolò Ghedini, Gianni Letta, Fedele Confalonieri e sua figlia Marina.

Berlusconi ha inoltre parlato dell’argomento che più gli sta a cuore: il calcio. Ha spiegato come il Milan, nel caso molto probabile venisse ceduto, è sicuramente in buone mani, visto che i cinesi investiranno circa 400 milioni di euro nei prossimi 2/3 anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...