Berlusconi: Il Presidente della Repubblica deve difendermi COMMENTA  

Berlusconi: Il Presidente della Repubblica deve difendermi COMMENTA  

Sono giorni di attesa per l’ex premier Silvio Berlusconi, che si dichiara preoccupato per la pronuncia definitiva della Corte Costituzionale sul legittimo impedimento al processo Mediaset, prevista per il prossimo 19 Giugno. Tale sentenza potrebbe fare da apripista alla conferma di condanna da parte della Corte di Cassazione. In un recente incontro con i figli e gli avvocati Ghedini e Longo il Cavaliere è apparso cupo e molto teso: “Ho fatto tanto per pacificare questo Paese e ridargli un Governo dopo lo stallo e ora assistono tutti in silenzio al tentativo di farmi fuori, non una reazione dalla Consulta o dal Colle”.


Berlusconi si lamenta del comportamento del Capo dello Stato: “Il suo silenzio e l’immobilismo della Consulta pesano”. Certo, se la Cassazione non accetterà il legittimo impedimento, anche le sorti del Governo diventerebbero instabili.

Attorno a Berlusconi si stringe il suo partito: “Un’eventuale condanna sarebbe totalmente politica e di fronte a sentenze politiche mobiliteremo i cittadini contro i magistrati politicizzati”.

Leggi anche

6 Commenti su Berlusconi: Il Presidente della Repubblica deve difendermi

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*