Berlusconi invoca subito il voto COMMENTA  

Berlusconi invoca subito il voto COMMENTA  

Berlusconi torna poi sulla decisione di uscire dalla maggioranza. “So bene che chiedere le dimissioni dei ministri è una scelta dura e impopolare – scrive su Facebook -.

Ho previsto tutte le accuse che mi stanno rovesciando addosso in queste ore e anche lo sconcerto di parte del nostro elettorato, preoccupato giustamente della situazione economica e sociale”. Il tentativo è quello comunque di ridimensionare i dissensi interni.

“Ogni contributo al dibattito è utile. Ma nulla e nessuno ci dividerà. Domani riuniremo i gruppi parlamentari e decideremo il nostro futuro – aggiunge il Cavaliere in serata -.

Spero che alle prossime elezioni i moderati sapranno restare uniti. Non credo a un governicchio: sarebbe un partito di traditori, dobbiamo tornare al più presto a elezioni”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*