Berlusconi – Putin, l’opposizione russa chiede indagine COMMENTA  

Berlusconi – Putin, l’opposizione russa chiede indagine COMMENTA  

Il partito russo riformatore di opposizione Iabloko ha chiesto oggi alla procura generale di indagare su eventuali ”conflitti di interesse” e di ”rapporti di corruzione” tra l’ex premier italiano Silvio Berlusconi e il capo del governo russo, nonche’ presidente eletto, Vladimir Putin. I due si sono incontrati la scorsa settimana agli impianti sciistici di Krasnaia Poliana, a Soči, che ospiteranno i giochi olimpici invernali del 2014.


Per il coordinatore del Pdl Sandro Bondi “il rapporto tra Europa e Russia è fondamentale per il futuro dell’Europa”, e, commentando la visita di Silvio Berlusconi in Russia, ha dichiarato che “Il rispetto e l’inusitata considerazione manifestata da una grande potenza come la federazione russa verso il presidente Silvio Berlusconi è la conferma della validità del rapporto dell’Europa nei confronti della Russia e della Turchia, un rapporto che oggi tutti i commentatori ritengono essenziale per il futuro dell’Europa”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*