Berlusconi spera di congelare i processi e vuole diventare Senatore a Vita COMMENTA  

Berlusconi spera di congelare i processi e vuole diventare Senatore a Vita COMMENTA  

Silvio Berlusconi, impegnato nella formazione del nuovo Governo, non perde di vista le sue numerose vicende giudiziarie: Ruby, Mediaset, De Gregorio, Unipol, divise tra la Procura di Milano e quella di Napoli. Ora il Cavaliere e il suo team di avvocati stanno cercando una strategia per evitare i processi, visto che ora la partita si fa molto più “alta” e Berlusconi con il suo partito è di nuovo in gara. Intanto Berlusconi punta ad ottenere da Napolitano la prestigiosa carica di “senatore a vita”, ma il Presidente della Repubblica potrebbe scegliere anche Romano Prodi, come simbolo di avvenuta pacificazione.


Sarà difficile stavolta per Berlusconi sfuggire alla giustizia, soprattutto per i processi più prossimi alla conclusione, è pressoché impossibile che il Parlamento trovare una legge che possa chiuderli in un colpo solo.

Da non dimenticare, poi, che in Parlamento ci sono deputati grillini sul piede di guerra. Chi potrebbe avere interesse a votare una legge per mettere fine ai processi in cui Berlusconi è implicato? Stavolta la strada è tutta in salita.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*