Le foto di Beth Moon mostrano gli alberi più vecchi al mondo

Viaggi

Le foto di Beth Moon mostrano gli alberi più vecchi al mondo

beth moon

In questo articolo, Notizie.it, vi mostrerà una parte del lavoro svolto da Beth Moon. La donna è andata in giro per il mondo a fotografare gli alberi vecchi

Il milardario Richard Benson, fondatore della Virgin Records, non molto tempo fa, aveva lanciato una sfida.

Aveva promesso, infatti, a chi avesse inventato un dispositivo in grado di catturare le emissioni di anidride carbonica, nel modo più efficiente possibile, un milione di dollari.

Il problema è che Richard non si era accorto che esiste già, in natura, un essere vivente in grado di farlo: gli alberi. Essi, infatti, sono parte fondamentale della vita del pianeta, ma non vengono mai presi in considerazione.

L’unica che è riuscita davvero a rendergli la giusta importanza, è stata Beth Moon, una fotografa di San Francisco. Negli ultimi quattordici anni, infatti, è andata in giro per il pianeta a fotografare tutti gli alberi più vecchi del mondo. E’ riuscita a realizzare delle fotografie stupende e a catturare degli esemplari che crescono in luoghi remoti e che sembrano vecchi quanto il mondo stesso.

Il progetto di Beth Moon

Beth Moon ha anche realizzato un libro nel quale ha raccolto le bellissime foto, stampate con la tecnica al platino-palladio.

Questa tecnica è ineguagliabile da qualsiasi altro processo in bianco e nero, per la luminosità e la larga scala tonale. Garantisce una duranta della stampa praticamente infinita.

Il libro si chiama: “Vecchi Alberi: Ritratti del Tempo” e qui una testimonianza dell’autrice: “In piedi come i più grandi e i più antichi monumenti viventi della terra, credo che questi alberi simbolici assumano una maggiore importanza, soprattutto in un momento in cui la nostra attenzione è rivolta a trovare modi migliori per vivere in sintonia con l’ambiente”.

Alcune delle fotografie di Beth Moon:

  • “Viale dei Baobab”
  • •”Rosa del deserto”
  • “Kapok”

  • “Tassi secolari a Wakehurst nel Regno Unito

  • “Castagno”

  • Tasso di Wittinghame nel Regno Unito

  • “Amanti secolari”

ancient-trees-beth-moon-20

  • •”Le sentinelle di Sant. Edwards”

  • Tempio Cambogiano

  • “Teiera di Ifaty” nel Madagascar

  • “Maestà”

  • Foresta Dicksom

  • Quercia di Bowthorpe nel Regno Unito

Conclusioni

Quelle rappresentate sono davvero immagini spettacolari, che rendono giustizia alla maestà degli alberi catturati dallo scatto.

La qualità, però, delle foto riportate nell’articolo non è la stessa che si può trovare all’interno del libro. Sfogliandolo avrete veramente la sensazione di trovarvici davanti.

Il lavoro di Beth Moon è stato davvero impegnativo, anche se sicuramente per lei è stata un’esperienza indimenticabile. Ha raccontato di aver provato delle emozioni inimmaginabili. Gli alberi le sembravano vivi, saggi, magici.

Speriamo che Richard Benson abbia la possibilità di conoscere il suo lavoro e accorgersi di quanto sono importanti per noi questi esseri viventi. Al posto di inventare qualche dispositivo che li sostituisca nel compito di catturare le emissioni di anidride carbonica, bisognerebbe puntare di più su di loro.

Investire soldi per l’ambiente e non sempre e solo per la tecnologia sarebbe un grande passo avanti per tutta l’umanità!

Nel frattempo, per rimanere in argomento, guardate cosa è riuscito a realizzare questo artista utilizzando le foglie cadute dagli alberi: Artista crea dei veri capolavori con le foglie cadute dagli alberi.

E ricordatevi che gli alberi, al posto di essere abbattuti, oltre che per questioni naturali possono essere nostri alleati in molte altre cose.

Guardate per esempio l’idea che ha avuto questo padre: Casa sull’albero: padre ne costruisce una per la figlia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche