Better call Saul, terza stagione: Bryan Cranston ci sarà?

Serie TV

Better call Saul, terza stagione: Bryan Cranston ci sarà?

Better call Saul, terza stagione: Bryan Cranston ci sarà?
Better call Saul, terza stagione: Bryan Cranston ci sarà?

Bryan Cranston sarà pronto a rivestire i panni di Walter White in “Better Call Saul 3”? Lui ci scherza su, ma in fan incrociano le dita.

Il video recentemente pubblicato dalla Amc e intitolato “Saluti dal set” sta causando una certa trepidazione tra i fan della serie tv “Better call Saul“, eccellente prodotto nato come spin-off di “Breaking Bad“. Nel filmato, che non è uscito in Italia ma è comunque rintracciabile su YouTube, si può vedere gran parte del cast della terza stagione del serial che andrà in onda, in Italia, a partite dall’11 aprile. Ecco allora il protagonista Bob Odenkirk, l’affascinante Rhea Seehorn, il visionario autore Vince Gilligan e l’atteso Giancarlo Esposito. Ma soprattutto, c’è anche Bryan Cranston, primo attore assoluto di “Breaking Bad”. In realtà, è stato visto suo set e non nel cast. Peccato, infatti, che non abbia alcun ruolo, nel prequel. O, almeno, non ancora.

Nella clip, l’attore 61enne scherza sulla sua comparsa: “Interpreto il ruolo di un paziente – dichiara – Un paziente geriatrico sullo sfondo. Ma vi sarà molto difficile notarmi”. In verità, si tratta di uno scherzo. Infatti, Cranston aggiunge: “Volevo solo passare da Albuquerque, visitare il set e salutare amici e parenti. Il cast è stato rivoluzionato, ma la sensibilità e la troupe sono sempre le stesse”. Una visita di cortesia che è bastata per alimentare i rumors sui social network. Anche se i produttori non hanno mai del tutto escluso la possibilità di un ritorno di Heisenberg.

La trama della serie tv “Better Call Saul” esamina i primi anni di vita da avvocato di Jimmy McGill, interpretato da Bob Odenkirk. Nel corso delle due stagioni, però, gli argomenti affrontati nello show si sono avvicinati a quelli di “Breaking Bad”. “Le vicende saranno più misteriose, nella terza stagione – ha dichiarato l’ideatore e produttore esecutivo Vince Gilligan – Non abbiamo preventivato di portare ‘Breaking Bad” nella serie. Ci è semplicemente capitato dentro”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...