Bici posteggiate in Comune: i vigili sono in ferie e nessuno le usa COMMENTA  

Bici posteggiate in Comune: i vigili sono in ferie e nessuno le usa COMMENTA  

CATANIA – Quando si dice hai voluto la bicicletta, adesso pedala. Verrebbe da dirlo al Corpo di Polizia Municipale di Catania. Prima delle feste il sindaco Raffaele Stancanelli aveva “regalato” al comando cittadino delle biciclette a pedalata assistita. Sono però rimaste posteggiate in Municipio accanto alla Carrozza del Senato. Di loro e dei vigili in bicicletta non c’è traccia per le zone pedonali e per le vie del centro. Il progetto di mobilità ambientale, può attendere, del resto, è stato già approvato dal Ministero dell’Ambiente. Quindi può bastare cosi.


Di parere opposto è il comandante della polizia municipale Alessandro Mangani  che dice che “in questi giorni il problema è legato all’organico ridotto: ci sono le ferie e non abbiamo la possibilità di utilizzarle”. Ragione per cui, sempre secondo il comandante alcune bici “vengono lasciate anche a Palazzo dei Chierici, quindi è possibile che vengano utilizzate quelle.

Si tratta di bici che sono assegnate personalmente: se non c’è il vigile assegnatario la sua bici non sarà usata da nessun altro. Questo perchè ognuno abbia la responsabilità della singola bicicletta alla quale, ad esempio, ricaricare la batteria”. A fine gennaio ne arriveranno altre 16 che si aggiungeranno alle attuali quattro.

Speriamo che almeno questa volta qualcuno le utilizzino. Polizia municipale compresa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*