Biennale: Venezia 2011 è la mostra più vista

Mostre

Biennale: Venezia 2011 è la mostra più vista


Biennale: Venezia 2011 è la mostra più vista
Con Illuminazioni ha fatto 440 mila visitatoti seguita da Fare gli italiani, a Torino, che ne conta 400 mila

Con oltre 440.000 visitatori e’ Illuminazioni, l’esposizione internazionale della 54/a Biennale di Venezia, la mostra piu’ vista del 2011.

A seguire, con 400.000 presenze, Fare gli italiani. 150 anni di storia nazionale, una delle rassegne torinesi organizzate per celebrare il 150esimo anniversario dell’Unita’ d’Italia.

Al terzo posto invece un’esposizione romana, Ritratti. Le tante facce del potere, visitata da 303.000 persone.

La top ten delle mostre più viste si è tutta giocata tra Venezia e Torino, in quanto nella città lagunare il segno contemporaneo ha registrato un’incremento dell’affluenza a due cifre, con un più 18% rispetto alla Biennale del 2009, per non parlare della Collezione Pinault, che a Punta della Dogana e a Palazzo Grassi ospita mostre senza soluzione di continuità (della durata di uno-due anni) con una media giornaliera di almeno mille persone.

Stesso discorso per Torino, dove Palazzo Madama, la Venaria Reale, Racconigi, le Officine Grandi Riparazioni hanno ospitato le rassegne celebrative dell’Unità d’Italia, la maggior attrazione per gli appassionati di arte e di storia.

Così, a un pugno di visitatori dalla mostra allestita ai Musei Capitolini con 150 marmi antichi provenienti dai maggiori musei internazionali, ecco di nuovo a Torino (tra Palazzo Reale e Racconigi) Vittorio Emanuele II.

Il re galantuomo, che con 303.000 presenze ha conquistato il quarto posto. E se il quinto se lo è aggiudicato con 248.862 visitatori Matisse. La seduzione di Michelangelo al Museo di Santa Giulia di Brescia, é ancora la volta di una rassegna torinese. Al sesto posto si piazza infatti La bella Italia. Arte e identità delle città capitali, che ha richiamato alla Venaria Reale 223.085 persone.

La settima posizione è di Damien Hirst. For the Love of Good, il teschio tempestato di diamanti del celebre artista inglese che ha portato a Firenze, negli spazi di Palazzo Vecchio, ben 222.235 visitatori.

Ancora una mostra fiorentina all’ottavo posto della top ten, Il tesoro del Cremlino, allestita al Museo degli Argenti di Palazzo Pitti, con 218.182 presenze. Si torna a Roma per la rassegna Palazzo Farnese. Dalle collezioni rinascimentali ad Ambasciata di Francia, che visitata da 191.125 persone si pone saldamente in nona posizione.

Chiude la classifica delle dieci mostre più viste con 170.862 presenze l’esposizione che ha portato a Palazzo Reale di Milano Impressionisti.

Capolavori della Collezione Clark. Quest’anno, per una volta, l’800 italiano è stato un polo d’attrazione più forte di quello francese di Monet e compagnia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche