Bill Cosby pagava il silenzio delle donne con cui faceva sesso

News

Bill Cosby pagava il silenzio delle donne con cui faceva sesso

Le drogava, faceva sesso con loro e poi comprava il loro silenzio. L’agghiacciante vicenda di Bill Cosby assume contorni sempre più precisi nella documentazione ottenuta e pubblicata dal New York Times. Nelle trascrizioni risalenti al 2005 proposte dalla testata americana, l’attore viene interrogato in seguito alla denuncia di Andrea Constand, un ex dipendente della Temple University che lo ha accusato di averla drogata e stuprata.

Cosby, già inchiodato sulla questione della droga da documenti emersi a inizio luglio, ha ammesso di aver avuto un rapporto sessuale con la Constand ma si è detto sicuro del fatto che fosse consenziente: «Non sembra arrabbiata. Non mi dice di non farlo mai più». Il 78enne, all’epoca 68enne, si definiva «un buon lettore delle persone e delle loro emozioni in queste situazioni romantiche e sessuali, o come le si vuole chiamare» . E ammetteva di aver pianificato di pagare gli studi ad Andrea tenendo all’oscuro la moglie Camille.

In un altro passaggio faceva riferimento ai 5mila euro versati sul conto di Therese Serignese, altra donna che lo ha denunciato.

Anche in questo caso il movimento di denaro, effettuato tramite l’agende dell’attore, viene imputato alla necessità di nascondere le relazioni sessuali alla moglie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche